Dentifricio sui brufoli per curare l’acne: tutta la verità

Uno dei rimedi "fai da te" contro l'acne è quello del dentifricio applicato direttamente sui brufoli. Tutto quello che c'è da sapere

Foto di repertorio

Dentifricio a contatto diretto con i brufoli et voilà: l’ospite indesiderato si secca, cade e la pelle torna liscia come quella di un bambino. Peccato che questo è un falso mito, sfatato dall’Istituto Superiore di Sanità. Non solo questa soluzione è inutile, ma è anche dannosa perché porterebbe a una maggiore irritazione della pelle. 

Perché esiste questa diceria? La bufala nasce dal fatto che quando si prova questa soluzione si sente un lieve bruciore, che evidentemente ha confuso qualcuno sul fatto che il brufolo si stesse seccando. Non è così, spiegano gli esperti del ISS. La sensazione è dovuta solo alla composizione chimica del dentifricio. L’acne, in sostanza, va curata con terapie appropriate: esistono prodotti specifici e metodi naturali , ma è sempre consigliabile agire sotto controllo medico.

Alimentazione: 5 falsi miti sfatati dalla scienza
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento