Incubo forfora, come eliminarla con il fai da te

Uno degli inestetismi più diffusi, i rimedi fai da te per eliminarlo e prevenirlo

Un incubo per alcuni, una realtà con cui combattere quotidianamente per altri. Parliamo della forfora e dei rimedi fai da te per combattere il fastidioso inestetismo dei capelli. La rivista statunitense Reader’s Digest suggerisce alcuni trattamenti made in home per sciogliere gli odiati fiocchi bianchi e ostacolarne la formazione. 

I migliori parrucchieri di Ancona secondo Uala

I rimedi

Le pasticche di aspirina

Polverizzare due pasticche di aspirina e mescolarle con lo shampo, poi lasciar agire per un paio di minuti e sciacquare con un detergente. 

Limone 

Due cucchiai di succo di limone sui capelli per poi massaggiare e risciacquare. Ripetere il tutto sciogliendo un cucchiaio di succo in una tazza d’acqua. 

Sale 

Un pizzico di sale sui capelli asciutti, massaggiare e poi procedere con lo shampoo. 

Aglio 

Sì, qui serve coraggio. Schiacciare uno spicchio di aglio e strofinarlo sui capelli. Neutralizzerà i batteri responsabili della forfora. 

Olio di malaleuca (tea tree oil)

Si trova in erboristeria e ha potere antibatterico e disinfettante. Basta aggiungere un paio di gocce nel proprio shampoo per potenziare l’effetto antiforfora. 

Bicarbonato 

Applicare un pugno di bicarbonato sul cuoio capelluto al posto dello shampoo e poi massaggiare per 5 minuti

Aceto di sidro di mele 

Mescolare un po' di questo prodotto in una tazza d’acqua, spruzzare la miscela sul cuoio capelluto e lasciare agire per un’ora avvolgendo i capelli con un asciugamano. Risciacquare e ripetere per un paio di volte ogni sette giorni. 

Lo stile di vita 

Un corretto stile di vita è la base del trattamento. Gli esperti consigliano di:

-    Imparare a gestire lo stress, una delle cause della formazione della forfora

-    Seguire una dieta ricca di frutta, verdura, zinco, omega 3, vitamina B 

-    Limitare il consumo di alcol e grassi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento