“Pà cu l’ojo” è più di uno snack, la merenda all’anconetana è una bomba di salute

Buono, ma anche salutare oltre che perfetto per gli adulti e i bambini

Foto di repertorio

E’ la merenda della tradizione per eccellenza, anconetana ma non solo. Pane e olio, per chi vive in città l’intramontabile “pà cu l’ojo”, non è solo qualcosa di appetitoso. Questo tipo di snack, buono anche come antipasto, ha anche i suoi signori benefici. 

1 - Vitamine 

Una fetta di pane con olio contiene vitamine B1, B2, B6 e B9, E oltre a ferro, magnesio e potassio. 

2 -  Cuore 

Gli acidi grassi dell’olio extravergine di oliva stabilizza i livelli di LDL, conosciuto come il “colesterolo cattivo”. 

3 - Digestione 

La combinazione pane + olio aiuta le funzioni intestinali 

4 - Umore 

I polifenoli, acidi contenuti nell’olio extravergine di oliva, aiutano a stimolare la produzione di endorfine. 

5 - Fegato 

Tra le proprietà di questo abbinamento c’è anche la depurazione del fegato

6 - Pelle

Il betacarotene nell'olio di oliva è un ottimo alleato della pelle

Quando mangiarlo

Gli esperti consigliano di mangiare pane e olio a colazione, ma anche come pasto principale abbinandolo ad altre pietanze.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento