rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Aziende Jesi

Corrieri in sciopero, presidio alla SDA: convocato il sit-in

Secondo i sindacati i motivi della protesta sono la mancata rivalutazione, da parte dell’azienda, di un’indennità di trasferta per i lavoratori e l’interruzione della trattativa, a livello nazionale, per uniformare le condizioni di lavoro del gruppo

ANCONA - Sciopero domani, venerdì 21 aprile, dei lavoratori, diretti e indiretti, di Sda, il servizio di corrieri di tutta Italia. La protesta nazionale è stata promossa da Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt; per l’occasione si svolgerà, venerdì 21, un presidio a Jesi in via Carotti snc, presso il piazzale antistante la filiale Sda locale, dalle ore 8 alle ore 10.

Secondo i sindacati i motivi della protesta sono la mancata rivalutazione, da parte dell’azienda, di un’indennità di trasferta per i lavoratori e l’interruzione della trattativa, a livello nazionale, per uniformare le condizioni di lavoro del gruppo. Inoltre, la protesta è «contro l’indifferenza manifestata da Sda nei confronti dei lavoratori in appalto con il rifiuto di costruire il primo accordo di filiera Sda sull’internalizzazione graduale di tutti i processi produttivi della filiera (facchini e driver)».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corrieri in sciopero, presidio alla SDA: convocato il sit-in

AnconaToday è in caricamento