Intesa Sanpaolo: Cristina Balbo nuovo direttore delle Marche

Negli ultimi cinque anni ha guidato con dinamismo ed entusiasmo una delle più importanti direzioni regionali della Banca dei Territori

Cristina Balbo

Cristina Balbo, padovana, 53 anni, è la prima donna ad aver raggiunto il prestigioso incarico di direttore regionale in Intesa Sanpaolo. Negli ultimi cinque anni ha guidato con dinamismo ed entusiasmo una delle più importanti direzioni regionali della Banca dei Territori, che comprende il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria, con 458 filiali, 5.000 dipendenti (con un’alta percentuale di donne in posizioni manageriali), oltre un milione e mezzo di clienti. Nello stesso periodo, è stata anche Presidente della Commissione ABI del Piemonte – anche in questo caso, unica donna a ricoprire questo incarico. Dal 2 gennaio prenderà il timone della Direzione regionale Emilia-Romagna e Marche.

Laureata in Economia con indirizzo quantitativo, ha svolto tutto il proprio percorso professionale nel gruppo bancario, cominciando nel 1991 dalla filiale. Ha poi lavorato a lungo nell'ambito dello sviluppo organizzativo, seguendo in particolare i processi di fusione infragruppo. In seguito, ha ricoperto ruoli di responsabilità in ambiti diversi: bilancio, tesoreria, pianificazione e controllo di gestione, marketing, direzione di area.

Nel 2015 è stata premiata con la «Mela d’Oro» per il Management, nell’ambito del XXVII Premio Marisa Bellisario «Donne ad alta quota». Un riconoscimento di primo piano alla sua capacità di interpretare la “via al femminile” al management, che alla determinazione e alla sicurezza unisce l’attenzione alle persone, il saper fare rete, la gestione della complessità, delle relazioni e dei conflitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

Torna su
AnconaToday è in caricamento