Martedì, 3 Agosto 2021
Aziende

Trenitalia, anche nelle Marche cresce l'offerta regionale per la Fase 2

Sono circa 65 i convogli del trasporto regionale Trenitalia in circolazione nelle Marche durante la Fase 2 dell’emergenza sanitaria COVID-19

foto di repertorio

ANCONA - Circa 3mila persone, nella sola giornata di lunedì 4 maggio, hanno viaggiato nelle Marche sui treni regionali di Trenitalia (Gruppo FS Italiane).

Aumentano le corse

Con un incremento dell’offerta del 20% rispetto alla scorsa settimana sono circa 65 i convogli del trasporto regionale Trenitalia in circolazione nelle Marche durante la Fase 2 dell’emergenza sanitaria COVID-19 che, grazie agli  accordi con la Regione Marche committente del servizio, consentono di spostarsi in treno nel rispetto delle disposizioni previste in materia di tutela della salute pubblica.

Viaggiare senza rischio contagio

A tale scopo, sono stati predisposti interventi attuati gradualmente su tutti i treni della flotta: marker sui sedili da non occupare, segnaletica sulle porte per separare i flussi di salita e discesa, indicazioni sui pavimenti per indirizzare i passeggeri verso l’uscita più vicina e per il rispetto della distanza di sicurezza tra le persone a bordo. Potenziate, inoltre, le attività di sanificazione e igienizzazione su tutti i treni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia, anche nelle Marche cresce l'offerta regionale per la Fase 2

AnconaToday è in caricamento