Premio Nazionale Ercole Olivario: il frantoio Contardi unico marchigiano in lizza

Quest'olio nato nel territorio del pesarese è biologico e della tipologia monocultivar raggiola. Servono standard altissimi per passare le selezioni del concorso

È l’olio extravergine di olivia del frantoio Contardi di San Lorenzo in campo l’unico delle Marche a superare le rigidissime selezioni regionali e a concorrere per il premio nazionale Ercole Olivario, il prestigioso concorso nazionale dedicato alle migliori produzioni olivicole italiane. Quest'olio pesarese è assolutamente biologico della tipologia monocultivar raggiola.

Il frantoio Contardi da oltre sessant'anni si dedica all’attività di frantoiano, dal nonno Francesco Contardi alla mamma Teresa. Nel 1985, dopo avere acquisito il massimo delle esperienze nel settore oleario, con forza di volontà, amore e passione per l’attività familiare, è subentrato il figlio Carlo Angeli perseguendo esclusivamente una produzione di olio di altissima qualità per l’avvio alla commercializzazione. Il frantoio ha già collezionato numerosi riconoscimenti tra cui il primo premio del concorso L'oro delle Marche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’azienda e l’olio finalista sono stati svelati ieri attraverso i canali ufficiali del Premio e ogni giorno si farà tappa nelle Regioni ad alta vocazione olivicola fermandosi in quei luoghi e in quei piccoli Comuni, dove ha sede un'azienda finalista che ha scelto di fare del proprio olio un ambasciatore di alta qualità,. Appena sarà possibile, si terrà la premiazione ufficiale del premio nazionale Ercole Olivario che darà riconoscimento, quest’anno, ai primi classificati di ciascuna delle due categorie in gara, Dop, Igp ed extravergine, per le tipologie fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento