E-distribuzione apre la nuova sede operativa: gestirà 100mila clienti

L'apertura della nuova sede è stata ufficialmente comunicata dall'azienda

«Più innovazione e qualità del servizio elettrico per gli oltre 100.000 clienti della provincia di Ancona. E-Distribuzione, società del Gruppo Enel gestore della rete elettrica di media e bassa tensione, rafforza la sua presenza sul territorio regionale con l’apertura della nuova sede Operativa a Fabriano, situata in via Filippo Rossi». L’annuncio è stato dato dalla stessa azienda.  

Sette Cabine Primarie, 1.894 impianti secondari, oltre 5.000 km di linee in media e bassa tensione, 4.000 produttori di Media e Bassa Tensione e oltre 100.000 clienti: sono questi i numeri  su cui è impegnata la nuova sede Operativa di Fabriano che, con la squadra di tecnici e operai composta da 13 dipendenti e insieme al personale della sede di Jesi, continuerà a garantire il servizio elettrico 24 ore su 24 in 29 comuni del territorio marchigiano, tra cui Fabriano, Sassoferrato, Arcevia, Jesi e Chiaravalle, su un vasto territorio di oltre 1.200 km2. L’Unità operativa, oltre ad intervenire in situazioni di criticità ed emergenza, è impegnata quotidianamente nel coordinamento delle squadre sul campo, nella gestione degli interventi di manutenzione, nella progettazione e realizzazione di investimenti per il restyling e il potenziamento della rete. La nuova Sede ha una superficie coperta di oltre 1.000 mq ed è articolata in due piani fuori terra destinati a uffici, spogliatoi e archivio oltre al ricovero di materiali e automezzi operativi. Completa la consistenza un ampio parcheggio, di circa 1100 mq, munito di stazione di ricarica per le auto elettriche di servizio e un’apposita zona destinata allo stoccaggio di materiali. «La nuova sede pienamente in funzione da oggi - ha dichiarato il Responsabile E-Distribuzione Area Adriatica Roberto Ruggiano - è il segno di una continuità e di un’attenzione costante verso questo territorio che E-Distribuzione ha sempre avuto e continuerà ad avere nell’ottica di garantire un miglioramento continuo della rete elettrica per tutti i cittadini e le imprese presenti nei 29 comuni della provincia di Ancona».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento