Aziende

Comfort e materiali sostenibili: premio di Confindustria per Diasen

L’azienda di Sassoferrato, specializzata nella produzione di soluzioni per il comfort sostenibile degli edifici, ha ritirato questa mattina a Roma, l’importante riconoscimento ottenuto nella categoria “Prize”

ANCONA - La Diasen ancora sul podio. L’azienda di Sassoferrato, specializzata nella produzione di soluzioni per il comfort sostenibile degli edifici, si è aggiudicata nella categoria “Prize”, il Premio Imprese per Innovazione promosso da Confindustria, in collaborazione con Audi e il sostegno di Fondimpresa e Il Sole 24 Ore. La cerimonia si è tenuta questa mattina, 21 settembre, a Roma, presso la Sala Pininfarina nella sede di Confindustria. A consegnare il prestigioso riconoscimento al presidente della Diasen Diego Mingarelli, il vice presidente Confindustria con delega alla Ricerca e Sviluppo, Francesco De Santis.
«Il premio, di grande spessore, è una straordinaria conferma delle nostre intuizioni e della nostra strategia- dichiara Mingarelli-. Abbiamo partecipato con la giusta passione, cercando di mettere in luce e valorizzare gli elementi di innovazione che ci distinguono e ci caratterizzano».  

L’obiettivo del Premio Imprese per Innovazione, giunto alla XIII edizione, è infatti quello di valorizzare l’innovazione come approccio olistico, come un percorso articolato in cui si valutano i processi, i prodotti, ma anche l’organizzazione e la cultura dell’azienda. Una visione totalmente allineata alla Diasen, società Benefit e certificata BCorp, che da anni mette al centro un’idea di innovazione fortemente connessa anche al benessere delle persone, alla sostenibilità dei processi e alla tutela della comunità e del territorio. 

«Per noi innovare significa fare dell’azienda un soggetto che produce cultura e valore- spiega il presidente della Diasen-. Questo premio riconosce il nostro impegno nella ricerca continua di materiali dinamici; nel costruire una nuova visione dove il comfort delle persone incontra la sostenibilità dei materiali; nella riscoperta della bellezza in architettura come componente strategica del comfort. Questa visione ambiziosa è possibile con un’organizzazione flessibile, persone motivate e processi efficaci». 
Una prassi originale nell’universo delle PMI quella della Diasen che, come le altre imprese premiate, la scorsa estate è stata monitorata ed esaminata da ispettori dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI) in un’importante sessione di valutazione svoltasi a Sassoferrato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comfort e materiali sostenibili: premio di Confindustria per Diasen
AnconaToday è in caricamento