Covid-19, Astea comunica che nessun dipendente è risultato positivo al test

Gli esami volevano individuare se i dipendenti siano venuti o meno in contatto con il virus o la presenza di eventuali casi positivi

Astea ad Osimo

I dipendenti Astea non risultano essere positivi al Covid-19. E' il risultato degli screening Test che sono stati eseguiti, su base volontaria, sul 70% dei dipendenti di Astea, Astea Energia, DEA e CMA (Centro Marche Acque). Gli esami volevano individuare se i dipendenti siano venuti o meno in contatto con il virus o la presenza di eventuali casi positivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il test è stato effettuato dal medico del lavoro di Astea nelle sedi di Osimo e Recanati e a San Biagio di Osimo (area Igiene Urbana). «Abbiamo voluto proporre ai nostri dipendenti il test sierologico per dare maggiori garanzie e tranquillità non solo a loro, ma anche ai colleghi e alle rispettive famiglie -ha detto l'amministratore delegato di Astea, Fabio Marchetti- Si tratta di un ulteriore dimostrazione di come l’azienda sia attenta alle proprie maestranze. Avevamo già previsto una polizza assicurativa in caso di contagio di Covid-19 e applicato lo smart working per circa l’80% degli impiegati. Questa misura è stata estesa fino al 31 luglio ma già dalla prossima settimana, dove è possibile il distanziamento sociale, si rientrerà in ufficio a turnazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento