Stop noleggio Conerobus, Rabini (FdI): «E’ uno dei brutti segnali per l’azienda»

Consigliere Provinciale di Fratelli d’Italia, Lorenzo Rabini commenta la vicenda Conerobus, dichiarandosi preoccupato per i lavoratori

Foto di repertorio

Il Consigliere Provinciale di Fratelli d’Italia, Lorenzo Rabini, candidato alle elezioni regionali, prende posizione sulla Conerobus. «Non sono certo entusiastiche le considerazioni che arrivano dall’interno di Conerobus per la prevista e programmata chiusura dell’attività di noleggio e l’intenzione di usare la flotta per il servizio scolastico. Intanto – prosegue Rabini – lo stop alla attività di noleggio potrebbe riguardare lo smantellamento di un parco mezzi di circa 20 pullman dei servizi turistici con conseguenze direi negative sia in termini occupazionali che per quelli di carattere finanziario-economico per le potenzialità future, e poi l’eventuale utilizzo della flotta per il servizio scolastico è tutto da definire visto che l’intenzione comunque della Proprietà è quello della vendita del parco mezzi e del ramo d’azienda».

«Sembrerebbero esserci anche dei problemi inerenti i costi per i lavori dei mezzi in officina, costi che non sembrerebbero andare nell’ottica dei risparmi, ma anche questo aspetto sarà da chiarire con cifre e documenti che possano magari smentire quanto trapelato. Insomma – dichiara ancora Rabini – credo che siano molte le questione in ebollizione dentro e fuori Conerobus, ed è per questo che ho scritto al Presidente della Provincia nel cui bilancio entra a pieno titolo proprio Conerobus nel Gruppo di Amministrazione Pubblica, affinché possa essere ascoltato nella Commissione competente, il Presidente di Conerobus, Papaveri, per avere chiarimenti e delucidazioni nel merito delle strategie aziendali che vanno ad incidere in maniera profonda sul sistema pubblico dei trasporti»  
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento