rotate-mobile
Aziende

Con Cioccofrolla l’inclusione è ancora più dolce!

Il microbiscottificio Frolla di Osimo ha lanciato su Produzioni dal Basso una campagna di raccolta fondi per l’acquisto di un nuovo macchinario per la lavorazione del cioccolato, che permetterà di coinvolgere persone socialmente svantaggiate nella realizzazione di nuovi prodotti, favorendo così il loro inserimento nel mercato del lavoro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Si chiama CioccoFrolla la nuova campagna di raccolta fondi lanciata su Produzioni dal Basso - prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation - dal microbiscottificio Frolla, realtà non profit di Osimo, in provincia di Ancona, impegnata a favorire l’inclusione e l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate attraverso la preparazione di biscotti e dolci artigianali. Obiettivo della campagna - che punta a raccogliere una cifra complessiva di 10.000 euro - è acquistare un nuovo macchinario per la lavorazione del cioccolato: la Temperatrice Gami Modello DIVA25, che andrà a completare le attrezzature già presenti per avviare una nuova linea di prodotti con protagonista il cioccolato, dalle creme spalmabili alle classiche tavolette, fino alle uova di Pasqua. In questo modo, il microbiscottificio non dovrà più appoggiarsi a fornitori esterni e potrà autoprodurre anche le golosità a base di cioccolato.  La realizzazione della nuova linea di prodotti e, di conseguenza, l’utilizzo di nuovi macchinari, permetterà di coinvolgere ancora di più nel lavoro i beneficiari dell’attività di Frolla, implementando le loro competenze professionali. Nello specifico, grazie a CioccoFrolla verranno incluse nel processo produttivo due nuove persone con disabilità fisiche e/o cognitive, alle quali non solo verrà offerta un’opportunità di lavoro ma anche qualcosa di più importante: il senso di appartenenza a un gruppo.  "Con CioccoFrolla riusciremo a dare la possibilità alle persone con disabilità di partecipare al processo produttivo e di lavorazione, garantendo il coinvolgimento in una comunità in cui avere un ruolo socialmente riconosciuto" - spiegano gli operatori del microbiscottificio. Per chi sceglierà di sostenere la campagna, inoltre, sono state messe in palio ricompense speciali, come i pacchi di golosità al cioccolato, che possono anche rappresentare un’ottima idea per fare un regalo di Natale speciale non solo per i privati ma anche per le aziende.  Per maggiori informazioni e per sostenere il progetto:https://www.produzionidalbasso.com/project/cioccofrolla-sostieni-il-nuovo-progetto-dei-ragazzi-di-frolla/ 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Cioccofrolla l’inclusione è ancora più dolce!

AnconaToday è in caricamento