I panni si lavano dallo smartphone, arriva la prima lavanderia self-service del futuro

Un servizio di alta tecnologia che può essere gestito con un’app sul telefonino, rivolto alle persone e agli amici a quattro zampe

La nuova lavanderia

ANCONA - Sbarca anche nelle Marche, nel capoluogo di regione, la Bloomest Smart Laundry la lavanderia a portata di clic. Si tratta di un servizio self-service che potrà essere gestito dal proprio cellulare con la possibilità sia di verificare se la lavatrice di cui si ha bisogno è libera sia, una volta caricata, di monitorare il ciclo del lavaggio.

Ciò naturalmente si traduce in un notevole risparmio di tempo e denaro. Sarà sufficiente scaricare una App sul proprio telefonino e affidarsi ad una tecnologia d'avanguardia firmata "Miele", azienda leader nel settore delle macchine lava e asciuga. Si tratta dell’evoluzione della lavanderia self-service in un formato 4.0, di altissima tecnologia ed estrema semplicità di utilizzo, il tutto abbinato ad un servizio rapido ed efficace insomma un irrinunciabile alleato delle famiglie.

Molto importante è poi il risvolto ecologico ha dichiarato la responsabile Cecilia Petrolini che con orgoglio ha tenuto a sottolineare come durante i lavaggi non vengano usati solventi. «Il rispetto dell’ambiente e la tutela della salute delle persone e degli animali – ha proseguito – sono sempre stati tra i nostri principali obiettivi e vedere come l’impegno profuso in tal senso è stato compreso dai nostri clienti mi rende molto felice. L’apprezzamento dei consumatori e la loro soddisfazione sono i migliori incentivi a proseguire sulla strada intrapresa». Attenzione particolare è poi riservata agli amici a quattro zampe con una pet area dove vengono utilizzati detergenti delicati per evitare possibili reazioni allergiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova lavanderia 4.0, di recente apertura, è ubicata ad Ancona in via Albertini, 36 presso l’impianto ENI. Strutturata su 30 metri quadri ha al suo interno varie macchine di ultima generazione: 2 lavatrici large, 2 lavatrici small, 3 asciugatrici e nella zona pet 1 lavatrice e 1 asciugatrice dedicate. Inoltre, molto apprezzata dagli avventori, l’area relax dov’è possibile usufruire di una sala d’attesa moderna e dotata di servizi accoglienza. Tra i servizi a disposizione, di grande utilità, la forma di pagamento veloce e sicura con carta di credito e Satispay.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • «Vado a prestare i soldi ad un amico», i vigili gli fanno il terzo grado e lui si contraddice

Torna su
AnconaToday è in caricamento