Una rete di professionisti per fare più forti le pmi: nasce AltoValore

Commercialisti, avvocati, fiscalisti, consulenti della gestione e dell'ottimizzazione in un unico gruppo per servizi integrati alle aziende

da sinistra: Bolli, Milantoni, Bussolotto, Scaccia

Unire le forze per offrire alle imprese consulenze a 360 gradi in un mercato sempre più competitivo e globale. È questo l’obiettivo dichiarato di AltoValore, un gruppo composto da professionisti che hanno deciso di lavorare in team per risolvere le complessità crescenti che l’imprenditore si trova ad affrontare, tramite l’esperienza e la competenza di professionisti scelti che agiscono in sintonia ed efficienza. Professionisti che si sono riuniti giovedì 7 marzo al Circolo Nautico di Senigallia, condividendo in AltoValore non solo un forte legame di squadra ma anche profondi valori etici da offrire come ulteriore valore aggiunto al cliente. I professionisti associati sono ad oggi 47: marketing, commerciale, organizzazione produttiva, finanza, internazionalizzazione, consulenza legale e fiscale, software per il controllo aziendale, il tutto in una visione strategica d’impresa. L’idea originaria parte da quattro menti: quelle di Pierluigi Milantoni, jesino, consulente aziendale con 25 anni di esperienza sul campo, dei commercialisti Paolo Bolli e Gloria Bussolotto e di Matteo Scaccia, esperto di gestione aziendale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La nostra convinzione - spiegano i fondatori - è che risulta sempre più necessario unire le competenze e le esperienze per poter garantire un presente e soprattutto un futuro alle nostre pmi. Questo concetto è valido per noi professionisti e, a maggior ragione, per le aziende: aggregarsi per avere più risorse e competere sui mercati globali, questa è la carta vincente». Altovalore sarà in grado di risolvere complesse situazioni come quelle relative alle ristrutturazioni aziendali (dove una delle problematiche più critiche è quella del reperimento di nuova finanza) ma sarà anche capace di offrire servizi altamente specializzati per l’ottimizzazione dei processi organizzativi, per l’avvio di Startup innovative, per la crescita delle imprese più competitive. «È la rete la nostra forza – sottolinea Bolli - Grazie alla rete possiamo arrivare ovunque e garantire soluzioni di successo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento