Un albero per Ancona, Leroy Merlin accende l'atmosfera del Natale

Dal 28 novembre, il centro storico sarà illuminato dall’albero di Natale donato dall’azienda, che inaugurerà il suo primo punto vendita nella regione Marche nella primavera del 2021

Leroy Merlin (foto di repertorio)

ANCONA - Leroy Merlin accende di magia il Natale di Ancona, per portare l’atmosfera delle festività nelle strade, nelle case e su tutto il territorio. In un periodo in cui la casa” diventa il nostro rifugio e dove ritroviamo i nostri affetti più cari, l’azienda  rafforza il suo legame la comunità locale vestendo a festa alcuni dei luoghi simbolo del capoluogo marchigiano.

A partire dal centro cittadino, punto di riferimento per tutti gli abitanti del territorio e ancora di più durante la stagione delle feste. In questi giorni, infatti, in corso Garibaldi, all’intersezione con Piazza Roma, sono iniziati i lavori per l’installazione del grande albero di Natale che Leroy Merlin ha donato alla città, provvedendo anche alle sue decorazioni, per illuminare la tradizionale kermesse cittadina BiAnconatale, patrocinata dal Comune di Ancona. L’abete, dall’altezza di 11 metri, sarà ufficialmente inaugurato sabato 28 novembre alle ore 21 con una cerimonia in corso Garibaldi alla presenza di Valeria Mancinelli, sindaco del Comune di Ancona, e di Dario Ternavasio, Store Leader del punto vendita di Ancona di Leroy Merlin Italia. L’evento, che nel rispetto delle misure restrittive per limitare i contagi da Covid-19 sarà tassativamente senza pubblico, sarà trasmesso in streaming in diretta attraverso i canali del Comune di Ancona (pagina Facebook istituzionale Informacittà e canale YouTube Comune di Ancona).

Dalle strade del centro storico di Ancona, l’atmosfera del Natale di Leroy Merlin si estende su tutto il territorio di Ancona, per portare calore e magia anche nei luoghi dove, anche a causa dell’emergenza sanitaria, la lontananza dai propri affetti si fa più sentire. Grazie alla collaborazione con la Caritas Diocesana di Ancona-Osimo, Leroy Merlin donerà un albero di 180 cm già corredato di luci e addobbi, per far sentire come a “casa” i tanti ospiti che trascorreranno il periodo delle feste in queste strutture, a una ventina di associazioni di volontariato e RSA della provincia di Ancona, tra cui alcune sedi Caritas, l’Associazione Piccolo Principe, la Casa Regina Pacis e la Cooperativa Papa Giovanni XXIII. Il legame che Leroy Merlin vuole costruire con il territorio è raccontato attraverso le decorazioni realizzate da Made in Carcere, brand che offre un percorso di reinserimento nel mondo lavorativo a donne detenute attraverso il mestiere della sartoria. A decorare gli alberi, infatti, saranno palline e festoni realizzati con tessuti di scarto e “braccialetti passa parola”, riutilizzabili come bijoux una volta terminate le festività natalizie. Fil rouge di questi addobbi sarà proprio il concetto del “nodo”, a simboleggiare l’unione tra Leroy Merlin, la città di Ancona e le sue comunità. A chiusura di un anno dominato dall’emergenza sanitaria, Leroy Merlin vuole contribuire ad accendere la magia del Natale di Ancona e a portare il calore delle feste in ogni casa e a ogni abitante. Un’iniziativa che conferma la vocazione alla solidarietà e l’impegno verso il territorio dell’azienda, anche in vista dell’inaugurazione, nella primavera del 2021, del primo punto vendita di Leroy Merlin nella regione Marche proprio ad Ancona, nell’ex zona industriale della Baraccola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento