rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

“Morisco Spirits”, un anconetano alla Whisky Week: «Fuori dal territorio c’è più richiesta»

Il trentenne Andrea Morisco, presente con il suo brand Morisco Spirits alla Whisky Week di Treviso, ha riavvolto il nastro dei ricordi raccontando la sua scommessa e come essa si sta sviluppando

Nell’ultima Whisky Week che si è celebrata a Treviso c’era anche un pezzo di Ancona. Il capoluogo marchigiano era infatti degnamente rappresentato dal giovane imprenditore classe ’91 Andrea Morisco che da mesi ha dato vita al suo brand “Morisco Spirits” avventurandosi in una scommessa mossa in modo determinante dalla sua più grande passione:

«A Treviso c’è stato un grandissimo movimento. Confrontandomi con varie persone mi sono reso conto ancor di più di aver fatto una scelta coraggiosa che però, vista la mia grande passione, rifarei tutti i giorni. Iniziare da zero non è stato facile, la Brexit, il Covid e tutte le problematiche non hanno di certo aiutato ma quel che conta è essere qui».

Interessante anche il discorso “territoriale” con la richiesta che, indubbiamente, è maggiore fuori dalle Marche: «Fuori dal territorio va meglio, c’è più richiesta. Qui da noi, tuttavia, le cose stanno cambiando e ci stiamo avviando verso una rivoluzione. Bere può essere considerata una nuova esperienza che presto in molti vorranno provare. Il futuro? Cercherò di essere presente il più possibile sul territorio nazionale, mi piacerebbe organizzare eventi di whiskey. Continueremo instancabilmente a imbottigliare così da raggiungere con il tempo volumi e interessi sempre maggiori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Morisco Spirits”, un anconetano alla Whisky Week: «Fuori dal territorio c’è più richiesta»

AnconaToday è in caricamento