rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Weekend nero tra i dilettanti, l’Aiac denuncia: «La giustizia sportiva faccia il suo corso»

Il presidente dell’Aiac regionale Gianluca Dottori è tornato sugli episodi di cronaca del finesettimana tra i dilettanti. La nota più positiva riguarda il comportamento delle società

Gli episodi di cronaca avvenuti tra venerdì e sabato sui campi di Vallemiano, Osimo Stazione e Filottrano (calcio a 5) hanno chiamato il mondo delle istituzioni calcistiche dilettantistiche a una riflessione. Tra i pensieri non poteva mancare quello di Gianluca Dottori, responsabile dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio regionale:

«Purtroppo ci troviamo a commentare ancora una volta questi gesti da condannare in maniera decisa. Aspettiamo che la giustizia sportiva faccia il suo corso e intanto mostriamo grande vicinanza ai nostri associati. Perché accadono certe cose? Non c’è un motivo, non ci deve essere se parliamo di calcio dilettantistico. Guardando agli arbitri, in presenza di episodi come quello di Filottrano, rischieremo di trovarne sempre di meno e questo problema lo abbiamo già toccato con mano. Ci tengo a fare un plauso alle società che hanno preso in maniera netta le distanze da questi gesti. Bisogna ripartire proprio da questo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend nero tra i dilettanti, l’Aiac denuncia: «La giustizia sportiva faccia il suo corso»

AnconaToday è in caricamento