Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

We Marche e la Lega del Filo d’Oro unite in un progetto di speranza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

We Marche è una realtà tutta marchigiana, che nasce nella Recanati di Leopardi dall’idea vincente di un team di professionisti con le Marche nel cuore, e che si pone l’obiettivo di promuovere le eccellenze enogastronomiche e i prodotti di nicchia legati a design e benessere del tessuto marchigiano. Anche in questo periodo particolare, We Marche ha deciso di continuare a credere nel suo progetto, sostenendo i produttori locali, messi a dura prova dalla pandemia mondiale, ed investendo in innovazione, per tenere fede alla sua mission: portare nelle case di tutti gli italiani i prodotti artigianali Made in Marche e veicolare la ‘marchigianità’ online e offline. We Marche è una realtà che ha saputo trasformare i suoi valori – ambizione, innovazione, ricerca e qualità – traducendoli nel processo di selezione di produttori marchigiani e considerando aspetti quali: rispetto delle tradizioni e del territorio, qualità delle materie prime, scelta delle filiere produttive.

Non solo: We Marche si è posta l’ambizioso quanto nobile obiettivo di diventare ambassador per il suo territorio, le Marche, unica regione al plurale; regione che forse ha sofferto, per anni, una frammentazione che racchiude invece il segreto della sua forza e con cui, negli ultimi anni, sta tornando alla ribalta, non solo a livello italiano, ma anche internazionale. Le Marche: da terra di transito da Nord a Sud e viceversa, a destinazione finale, scelta perché una regione multifocale, che racchiude in sé un piccolo universo, fatto di mare, montagne e colline, storia, tradizione, innovazione, artigianalità, moda ed enogastronomia. Ma We Marche è anche e soprattutto una realtà eticamente responsabile, che ogni anno sceglie di sostenere un progetto e che per il 2021 si presenta con un partner d’eccellenza, quale è la Lega del Filo d’Oro, Associazione che da oltre 55 anni assiste, educa e riabilita le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, con sede nazionale ad Osimo (AN) e con cui We Marche condivide in primis il legame del comune territorio marchigiano. L’attenzione alla qualità, l’unicità, la ricerca, la selezione e la garanzia sono tutti valori che We Marche promuove e sostiene e che si traducono nel progetto “Intervento Precoce Primo Passo” per l’assistenza e l’accompagnamento del bambino nel delicato momento dell’inserimento nei primissimi incontri con la Lega del Filo d’Oro.

L’intervento precoce prevede un soggiorno di tre settimane per ogni bambino presso il Centro Diagnostico del Centro Nazionale della Lega del Filo d’Oro di Osimo: un’equipe di professionisti collabora per individuare i migliori metodi di inserimento, accoglienza e accompagnamento del bambino e delle famiglie, lavorando sulle diverse discipline dalla fisioterapia alla logopedia, con giochi ed esercizi di stimolazione del linguaggio e della comunicazione: un importante progetto per individuare e costruire, insieme ai genitori, un percorso riabilitativo che metta al centro il bambino e le sue reali possibilità di miglioramento. Si tratta di un progetto di speranza che vede cooperare due realtà marchigiane con il comune obiettivo di crescita e di benessere che entrambe condividono. We Marche, sosterrà la Lega del Filo d’Oro nel progetto “Intervento Precoce Primo Passo” per un intero anno, contribuendo con una parte del suo ricavato alla prestigiosa causa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

We Marche e la Lega del Filo d’Oro unite in un progetto di speranza

AnconaToday è in caricamento