Attualità

La vita ai tempi del Coronavirus: «Grazie alle maestre che ci stanno vicine e continuano a fare lezione»

«Io in questo periodo ho imparato che dobbiamo farci forza ed essere uniti, solo così possiamo superare tutte le difficoltà e sicuramente l’immaginazione può aiutarci a superare qualsiasi ostacolo»

Foto di repertorio

Buongiorno, mi chiamo Matilde, ho dieci anni, frequento la classe 5° della scuola primaria Montessori e vi scrivo da Ancona centro. Voglio ringraziare le mie maestre che ci sono così "vicine" e continuano a farci lezione nonostante siamo tutti a casa. Ieri ho scritto un testo descrittivo in cui dovevo immaginare un giardino di primavera e malgrado l’impossibilità di uscire di casa, ho chiuso gli occhi e con la fantasia ho scritto il testo che vi allego. La maestra d’italiano dopo averlo corretto, per email mi ha risposto: «La descrizione del tuo giardino è così vivida che mi sembrava di sentire il profumo dell’erba e dei fiori». Io in questo periodo ho imparato che dobbiamo farci forza ed essere uniti, solo così possiamo superare tutte le difficoltà e sicuramente l’immaginazione può aiutarci a superare qualsiasi ostacolo. Un abbraccio virtuale.

Matilde   

Vuoi raccontarci la tua storia o la tua esperienza? Mail a redazione@anconatoday.it

La vita ai tempi del Coronavirus: «Sentono la mia voce dal balcone e non vedono le lacrime nella mascherina»

La vita ai tempi del Coronavirus: «Ho parlato d'amore a distanza in una poesia»

La vita ai tempi del Coronavirus: «Ho fatto un disegno: ricerchiamo il contatto col pensiero»

La vita ai tempi del Coronavirus: «Sono appena nata e ho conosciuto mia nonna in videochiamata»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vita ai tempi del Coronavirus: «Grazie alle maestre che ci stanno vicine e continuano a fare lezione»

AnconaToday è in caricamento