I vigili del fuoco alzano la voce, nuova mobilitazione: «Chiediamo solidarietà e sostegno»

Prosegue la mobilitazione dei Vigili del Fuoco, dopo la manifestazione a Piazza Montecitorio e ai sit-in davanti alle Prefetture d’Italia del 15 novembre

La mobilitazione dei vigili del fuoco

Lunedì 2 dicembre prosegue la mobilitazione dei Vigili del Fuoco, dopo la manifestazione  a Piazza Montecitorio e ai sit-in davanti alle Prefetture d’Italia del 15 novembre, e allo sciopero nazionale dello scorso 21 novembre.

«Grazie alle prime azioni di protesta promosse dai sindacati confederali dei Vigili del Fuoco sono arrivati, da tutti gli schieramenti politici, una lunga serie di emendamenti  alla Legge di Bilancio e al Decreto Fiscale  sia a favore della valorizzazione stipendiale e previdenziale dei VVF  che  delle tutele assicurative degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali- scrivono in una nota congiunta FP CGIL, FNS Cisl e UILPA Vigili del Fuoco- Ora è necessario che l’Esecutivo mantenga  gli impegni formalizzati negli emendamenti, è tempo di tradurre in fatti concreti le promesse formulate dal Governo e dalla politica circa le legittime rivendicazioni che questa categoria di lavoratori reclama ormai da troppo tempo. I Vigili del Fuoco meritano di più e hanno  pari  dignità degli altri Corpi dello Stato e  vogliono poter continuare ad assicurare un servizio unico e indispensabile per la popolazione. Per questi motivi i Vigili del Fuoco  chiedono solidarietà e sostegno alla cittadinanza affinché siano messi in condizioni di garantire un soccorso tecnico urgente efficiente ed efficace, in termini di organici, automezzi, attrezzature e sedi di lavoro»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento