rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Baraccola / Via Giuseppe di Vittorio

L’asfalto è solo un ricordo, le auto si “salvano” saltando la corsia: «Un inferno da almeno due anni»

Via Di Vittorio devastata, automobilisti che saltano la corsia per evitare i crateri: «Abbiamo contattato il Comune, ma non c'è stato detto neppure se avevano ricevuto la segnalazione»

ANCONA - Asfalto groviera, le auto che arrivano dalla Baraccola “costrette” a invadere l’altra corsie per evitare le buche. Succede in via Giuseppe Di Vittorio e a segnalare i crateri è Paolo Carniani.

«Passo qui due volte a settimana per andare al lavoro, è così da almeno un paio di anni- spiega il fisioterapista- le strade tra Gallignano e Paterno sono infernali, mi viene da dire che anche da queste parti. Per gli scooter il rischio è maggiore. Il problema è che al comune è stata segnalata la situazione di questa strada, come una a Candia e a Gallignano. Non solo non ho avuto risposta, ma non c’è stato nessun feedback neppure dell’avvenuta ricezione- continua Paolo- spero solo che si prenda in considerazione una situazione di questo tipo». 

La strada infernale sfidata ruote e caviglie dei maratoneti | VIDEO

Qualcuno sfida i crateri facendo jogging: «pericoli per le caviglie e articolazioni? Sì, è un po’ pericoloso, le strade di ancona non sono il massimo, ma sono un temerario come tutti i corridori»
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’asfalto è solo un ricordo, le auto si “salvano” saltando la corsia: «Un inferno da almeno due anni»

AnconaToday è in caricamento