Attualità Falconara Marittima

Vertenza Don Gnocchi: aperta una trattativa per migliorare i contratti dei lavoratori

Se l'esito dell'incontro non sarà positivo i sindacati FP CGIL, CISL FP e UIL FPL sono pronti ad avviare una mobilitazione

FALCONARA- Da diversi anni, FP CGIL CISL FP e UIL FPL rivendicano per le lavoratrici e i lavoratori della Fondazione Don Gnocchi delle Marche (il Bignamini di Falconara) un miglioramento delle condizioni contrattuali che sia adeguato all’attività di tipo sanitario. Si tratta di una struttura che offre servizi sanitari con trattamenti riabilitativi anche di alta specializzazione e per i quali servono qualità e quantità dell'assistenza elevate, al pari delle strutture ospedaliere. FP CGIL, CISL FP e UIL FPL chiedono alla Fondazione Don Gnocchi d’investire e riconoscere la professionalità e le competenze di questi lavoratori, recuperando le differenze con il contratto della ospedalità privata che prevede salari maggiori di circa 150 - 300 euro al mese e 36 ore di lavoro. Dopo alcuni mesi di incontri sindacali interlocutori si è finalmente aperta una trattativa. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro decisivo ma se l’esito della trattativa non sarà soddisfacente sul piano delle retribuzioni e degli orari di lavoro, i sindacati FP CGIL, CISL FP e UIL FPL sono pronti ad avviare la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Don Gnocchi: aperta una trattativa per migliorare i contratti dei lavoratori
AnconaToday è in caricamento