rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Attualità

Verde pubblico, avviati gli sfalci delle principali aree cittadine

Dopo Pasqua sarà prevista l’installazione dei nuovi giochi per i più piccoli nei parchi. In via Miglioli illuminazione a led

ANCONA- Arriva la primavera e fervono i lavori per rendere fruibili al meglio gli spazi verdi all'aperto in città. E' infatti in corso a pieno regime, nei parchi cittadini e nelle aree verdi, lo sfalcio dell'erba. Dopo l'avvio dei lavori per il lotto 2 nelle piazze e nelle vie del centro, e l'inizio del lotto 3 (nei parchi di Cittadella, Posatora, aree verdi del Piano e limitrofe) e del lotto 1 (zona Duomo, Pietralacroce e centro), nella giornata di oggi sono partiti il lotto 4 che riguarda i Quartieri Nuovi e il lotto 5 che interessa Grazie e Tavernelle.

Entreranno nel vivo dopo le vacanze pasquali, i lavori nei giardini scolastici e nelle aree verdi delle frazioni previsti dal lotto 6 mentre sono stati già portati a termine gli interventi straordinari per le aree esterne delle scuole Pascoli, Ferrucci, Leopardi, Gramsci, Rodari e Montessori. Intanto è stata completata anche la potatura dei pioppi nell'area del parcheggio di Portonovo. Dopo le operazioni di smontaggio delle vecchie attrezzature ludiche per bambini avvenute nel periodo invernale, dopo Pasqua toccherà anche ai nuovi giochi trovare sede nei 12 parchi individuati dall'Amministrazione. L'importo complessivo dell'intervento è pari a € 200.000 e per sostenere la spesa il Comune ha approvato l'accensione di un mutuo. Nuove altalene, scivoli, pavimentazione antitrauma ma anche arredi andranno a completare le aree ricreative verdi di: Aspio, di Montesicuro, Varano, Candia, Casine di Paterno, Montacuto, Gallignano, Ghettarello, Parco Gabbiano – Torrette, Parco degli Ulivi – Collemarino, Parco Rodari – via Brecce Bianche, Area verde Passo Varano - via Betti.

«Interveniamo in modo sistematico sulle aree giochi dei bambini – spiega l’assessore alle Manutenzioni e verde, Stefano Foresi -. E’ un impegno che mi ero assunto nelle varie assemblee con la cittadinanza; credo sia un aspetto importante per garantire una migliore fruizione dei parchi da parte dei piccoli in tutta sicurezza. L’obiettivo è quello di consegnare ai cittadini in primavera spazi verdi adeguatamente arredati, forniti di giochi e in sicurezza. La scelta di inserire le frazioni non è casuale perché queste aree verdi rappresentano elementi rilevanti per queste nostre realtà e anche un luogo caro del vivere quotidiano». Portato a temine anche il primo intervento sul Parco di via Miglioli di Brecce Bianche, conseguente alla mozione presentata dai consiglieri comunali Massimo Mandarano, Silvia Valenza e Diego Urbisaglia.

«Abbiamo oggi terminato la riqualificazione completa della illuminazione del parco di via Miglioli, eseguita da Anconambiente, con la posa in opera di 19 pali nuovi e altrettante nuove plafoniere a led. Una adeguata illuminazione, più efficiente e improntata al risparmio energetico, garantirà maggiore sicurezza e possibilità di fruire del parco anche nelle serate estive – spiega ancora l'assessore alle Manutenzioni, Stefano Foresi -. Per quanto riguarda gli scavi fognari aperti, essi non sono stati effettuati dall'Amministrazione comunale ma provvederemo a sollecitare chi di competenza per la loro sistemazione. Anche quest'area infine, come le altre zone verdi, sarà sottoposta a sfalcio come da programma».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico, avviati gli sfalci delle principali aree cittadine

AnconaToday è in caricamento