Attualità

Gli occhi della magistratura sul velocar dei veleni, Lega e UGL presentano gli esposti

Lega di Falconara e UGL hanno presentato nei giorni scorsi due esposti, rispettivamente alla Procura della Repubblica e alla Procura della Corte dei Conti

Foto di repertorio

Nei giorni scorsi Lega di Falconara e Ugl hanno depositato due distinti esposti, uno alla Procura della Repubblica e l’altro alla Procura della Corte dei Conti. La richiesta di partito e sindacato è che: «Venga fatta piena luce e accertate eventuali responsabilità sulla gestione del Velocar posizionato sulla SS16 di Falconara M.ma»

«Tutti e tre i giudici di pace di Ancona hanno certificato l' irregolarità della segnaletica che fissa il limite di velocità a 70 km/h posto prima del rilevatore,  accogliendo i  ricorsi- si legge in una nota congiunta- Lega e Ugl hanno creduto e credono che le regole vanno rispettate in primis da chi le impone, ecco perche oggi la nostra battaglia a fianco dei cittadini continua. Abbiamo iniziato istituendo uno sportello informativo, successivamente abbiamo fornito assistenza legale gratuita con relativi ricorsi vinti, abbiamo segnalato lo spostamento della segnaletica (avvenuta il 23 Ottobre  tre mesi dopo l'attivazione del Velocar) per arrivare ad oggi. Ora abbiamo chiesto alle Procure della Corte dei Conti e della Repubblica di accertare, attraverso il deposito degli esposti eventuali responsabilità, uno di natura contabile amministrativa ed uno di natura penale. Crediamo fermamente che sia arrivato il momento in cui ogni soggetto, pubblico o privato che sia, risponda dei propri eventuali errori. Non permetteremo che a soccombere sia sempre e soltanto i cittadini». 
 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli occhi della magistratura sul velocar dei veleni, Lega e UGL presentano gli esposti

AnconaToday è in caricamento