Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Variante Delta, primi tre casi nelle Marche

Si tratta di tre donne, due a Fermo e una a Senigallia. Tutte non vaccinate. Ora l'Asur si è messa al lavoro per ricostruire il tracciamento

Foto di repertorio

Variante Delta: tre casi sequenziati nelle Marche. Si tratta di tre donne, due di Fermo e una di Senigallia. Nessuna di loro è vaccinata. I tamponi sono stati eseguiti il 22 e 23 giugno negli ospedali di Fermo e Senigallia. Quest'ulimo caso si tratta di una donna di una famiglia milanese composta da genitori, figlio e nonna. Tutti sono risultati positivi al tampone. Nel fermano, invece, il virus ha colpito due donne di origine straniera. I casi sono stati scoperti dal laboratorio di virologia dell'ospedale regionale di Torrette. 

Mentre l'Asur ha dato il via al tracciamento, il sequenziamento genomico non ha ancora dato risposta sul tipo di variante in circolazione. La nota positiva è che nel frattempo, mentre la campagna vaccinale prosgue, diminuiscono le possibilità per la mutazione di circolare dal momento che cresce il numero di immunizzati. 

Intanto il servizio Sanità della Regione fa sapere che nelle ultime 24 ore sono stati individuati solo 5 nuovi casi. Uno solamente nell'anconetano. Il rapporto positivi-testati è dello 0,6%. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante Delta, primi tre casi nelle Marche

AnconaToday è in caricamento