rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

L’ultima di Rossi, gli anconetani a Misano: «Rossi sarà sempre sinonimo di MotoGp»

Tra i presenti a Misano per l’ultima corsa italiana di Valentino Rossi c’erano anche gli anconetani Marco e Leonardo che hanno raccontato le emozioni suscitate per anni da uno dei più grandi miti sportivi di sempre

C’erano diversi anconetani all’ultima corsa “italiana” di Valentino Rossi celebrata domenica scorsa a Misano. C’era Gianmarco Tamberi ma c’erano anche tanti suoi concittadini che non si sono voluti perdere l’omaggio ad un campione che ha segnato l’infanzia e la giovinezza di tanti. Tra questi Marco Osimani, classe ’91, presente con la sua compagna Giada (nella foto di copertina) e Leonardo Cologgi (nella foto sotto), classe ’98, entrambi cresciuti come si suol dire “a pane e 46”:

«Ho provato delle emozioni fortissime e particolari – ha spiegato Osimani che nella vita fa il libero professionista – Vedere tutta quella gente lì per un unico motivo è stato qualcosa di incredibile. Rendere omaggio a Valentino Rossi significa rendere omaggio allo sport e a chi ha avvicinato centinaia di persone al motociclismo. Il giro d’onore ha messo i brividi e quando Valentino nel suo stile ha preso il microfono per ringraziare tutti è stata l’apoteosi. Ha rappresentato dei valori indescrivibili, siamo tutti cresciuti nel suo mito».

 Cologgi Valentino Rossi-4

Cologgi, fresco laureato in Ingegneria Meccanica, non è riuscito a nascondere le sue sensazioni: «Avere davanti il campione di una vita non è facile da raccontare. Ho avuto il privilegio di assistere all’ultima gara di uno degli sportivi più importanti della storia. Il suo grande merito è stato quello di divertire e avvicinare tantissime persone alle due ruote, Valentino Rossi sarà sempre sinonimo di MotoGP. Anche tra molti anni, quando le generazioni saranno cambiate tutti si ricorderanno di lui».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ultima di Rossi, gli anconetani a Misano: «Rossi sarà sempre sinonimo di MotoGp»

AnconaToday è in caricamento