Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Dal mare alla montagna, il vaccino corre in camper: «Obiettivo un milione raggiunto»

L'assessore alla sanità Filippo Saltamrtini ha presentato oggi il progetto di vaccinazione "on the road". Con lui il direttore generale dell’Asur Nadia Storti e Daniela Corsi, direttore Area Vasta 3. Proiettato anche lo spot ufficiale con un grande campione della Lube come testimonial

Vaccinarsi a bordo del camper dell'Asur, in sicurezza e senza prenotazione. Le Marche spingono l'acceleratore sulla somministrazione dei sieri anti Covid-19 con una campagna destinata a chi non ha ancora ricevuto la prima dose, compresi i turisti che in questi giorni affollano le varie località della regione. Il progetto è partito ieri da Visso e, stando alle parole saltamartini-assessore dell'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini, la risposta da parte dei cittadini è stata subito positiva: «Stamattina mi ha chiamato il sindaco - dichiara l'assessore in occasione della conferenza stampa di stamattina a Palazzo Raffaello con il direttore generale dell’Asur Nadia Storti - era molto soddisfatto. C'è stato un grande afflusso di persone. Questo è un modello basato sulla prossimità, ossia sono le strutture dell'Asur che si avvicinano alle persone e non il contrario. Un metodo che ci permette di arrivare nelle zone montane, interne o nell'area del Cratere colpite dal sisma. Inoltre è un sistema che dà maggiore sicurezza nella vaccinazione garantendo sempre il massimo della libertà a tutti i cittadini che vogliono farsi inoculare il siero. Sottoporsi al vaccino resta comunque una scelta libera. Personalmente rispetto la libertà di chi non vuole vaccinarsi, purché non leda la salute pubblica. Io credo nella scienza e sono convinto che le Marche abbiano raggiunto una grande meta. All'inizio del 2021 il tema era quello di arrivare entro il mese di giugno a vaccinare un milione di persone. L'obiettivo è stato raggiunto. Stiamo superando il milione di vaccinati con la seconda dose e abbiamo messo in sicurezza maggior parte della popolazione». 

Lo spot 

"Arruolato" per lo spot della campagna vaccinale itinerante il pallavolista Robertlandy Simón Aties, il campione della Lube Volley Civitanova Marche che nel video sfida a suon di palleggi la dottoressa Sara Bartola. «Questa partita possiamo vincerla solo insieme, vacciniamoci tutti», recita lo slogan. Il contenuto promozionale è stato curato da Paolo Nanni, comunicatore Area Vasta 3 e da Massimiliano Cascata, comunicatore del Glatad Onlus e da  Alberto Tibaldi, direttore ufficio prevenzione Area Vasta 3. «La Lube crede in questo progetto e nella campagna vaccinale - prosegue l'assessore Saltamartini - quando il privato aiuta il pubblico è sempre un grande punto di forza, come in questo caso». 

"Vaccino, vittoria, vita": lo spot con il campione della Lube

L'organizzazione dei vaccini on the road 

A disposizione nei 5 camper (uno per ogni area vasta) ci sono tutte le tipologie di antidoto, da Pfitzer a Moderna, passando per J&J e AstraZeneca. «Proprio perché la campagna - spiega Storti - si rivolge a tutti, over 60, certamente, ma anche giovani». Inoltre i laboratori mobili sono equipaggiati di un frigorifero ad hoc per conservare correttamente le dosi, di un sistema informatico per verificare in tempo reale prenotazioni e per sbrigare le pratiche di accettazione e di un carrello d'emergenza per le eventuali reazioni allergiche post vaccino. Inoltre i pazienti non sono mai soli: «A bordo c'è il personale medico sanitario - spiega la dottoressa Storti - e in prossimità dei mezzi ci sono le tende della Protezione Civile  che possono accogliere le persone». Non serve prenotare, basta presentarsi davanti ai mezzi e attendere il proprio turno. Intanto è già approdato a Senigallia uno dei mezzi in occasione dell'inizio del Summer Jamboree. Sarà presente oggi, in Piazza della Libertà, davanti alla Rotonda a Mare dalle 20 alle 23, domani tappa a Chiaravalle mentre martedì 3 agosto, destinazione Falconara, in piazza Mazzini. 
 

Le tappe 

Per fare il vaccino non sarà necessario prenotarsi: basterà presentarsi sul posto con tessera sanitaria e documento d’identità. Ecco le tappe e le relative date. 

  • Area Vasta 1: lunedì 2 agosto a Borgo Pace;
  • Area Vasta 2: 30 luglio Senigallia e 31 luglio Chiaravalle;
  • Area Vasta 3: Pieve Torina, Castelsantangelo sul Nera, Visso e Ussita già da ieri;
  • Area Vasta 4: 31 luglio e 1 agosto a Porto San Giorgio;
  • Area Vasta 5: 31 luglio Montegallo.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal mare alla montagna, il vaccino corre in camper: «Obiettivo un milione raggiunto»

AnconaToday è in caricamento