Attualità

Vaccini, al via per gli over 80: come prenotarsi

A partire dalle 14 di venerdì 12 febbraio i cittadini marchigiani con più di 80 anni possono accedere al sito dedicato e prenotarsi per il vaccino anti Covid-19

Foto di repertorio

«Le Marche sono la seconda regione d’Italia ad avviare il sistema di prenotazione online del vaccino anticovid, predisposto dalla Struttura commissariale nazionale per l’emergenza pandemica e realizzato da Poste Italiane». Lo fanno sapere in un comunicato congiunto Poste Italiane e Regione. «A partire dalle 14,00 di oggi, venerdì 12 febbraio, infatti, i cittadini marchigiani con più di 80 anni, potranno accedere al form dedicato che sarà raggiungibile anche attraverso il link della Regione Marche».

Nei giorni scorsi «i tecnici informatici dell’assessorato della Salute hanno completato il processo di allineamento delle informazioni (tra punti vaccinali negli ospedali, disponibilità vaccini e popolazione marchigiana) con la banca dati di Poste Italiane per consentire la predisposizione degli slot di prenotazione. Da oggi alle 14,00 sarà possibile, pertanto, accedere al sistema online che consentirà di scegliere il Centro vaccinale marchigiano più vicino e quindi determinare l’appuntamento per la somministrazione. Per la prenotazione, oltre ai dati anagrafici, il sistema richiederà anche la tessera sanitaria. Oltre alla piattaforma online, sarà possibile prenotarsi attraverso un call center dedicato, telefonando al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi)».

«Inizia con la vaccinazione delle persone con più di 80 anni la fase di somministrazione di massa per contrastare il Covid 19 - ha affermato il Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli. – Abbiamo aderito al progetto informatico e logistico di Poste Italiane e della struttura commissariale, insieme ad altre Regioni Italiane, che ci supporteranno per il piano vaccini. Colgo questa occasione per invitare i cittadini a collaborare sia in tema di comportamenti, per la sicurezza di tutti, rispettando sempre tutte le regole, sia aderendo alla campagna vaccinale». Il governo regionale conta di avviare le prime vaccinazioni sui cittadini over 80 anni dal prossimo 20 febbraio; successivamente saranno comunicate le modalità di prenotazione per i soggetti che non possono raggiungere autonomamente i Centri vaccinali.

La piattaforma, «oltre a essere un servizio per i cittadini, è uno strumento in grado di supportare l’attività dei Centri vaccinali attraverso una ‘dashboard’, ovvero un sistema di visualizzazione e di monitoraggio dei dati, e un help desk dedicato agli operatori dei Centri, offrendo assistenza anche nelle attività di stoccaggio e distribuzione di questi farmaci». «Poste Italiane ha messo a disposizione le sue competenze, le sue strutture logistiche e informatiche per contribuire alla realizzazione di una campagna vaccinale senza precedenti – dichiara l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante - La vaccinazione, quando sarà aperta a tutti coloro che ne faranno richiesta dopo la prima fase dedicata alle categorie protette, potrà essere prenotata oltre che online e tramite call center, direttamente all’ATM Postamat inserendo la propria tessera sanitaria, o attraverso i palmari in dotazione ai portalettere». Nelle Marche, i cittadini che rientrano in questa fase del target over 80 sono circa 133 mila, di cui 9 mila ospiti delle Rsa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, al via per gli over 80: come prenotarsi

AnconaToday è in caricamento