rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Uil in Tour ad Ancona, segretario Bombardieri: «Confronto necessario per ridisegnare il Paese»

Il truck attrezzato si aprirà in piazza Cavour per ospitare sul suo palco tanti volti noti dell’economia, della politica e della società marchigiana

"Meno del 35% di Comuni raggiunti dalla banda larga ultraveloce con un indice di connettività e competenze digitali della popolazione inferiori alla media nazionale". È Bankitalia a descrivere le Marche, regione difficile da raggiungere digitalmente, oltre che fisicamente per il gap infrastrutturale che penalizza un’economia già fiaccata dalle crisi e dal terremoto. Temi che saranno affrontati da Pierpaolo Bombardieri, segretario generale Uil, ad Ancona giovedì 4 novembre per partecipare a “Connessioni”. Si tratta della tappa marchigiana di Uil in Tour 2021.

Attorno alle 10 il truck attrezzato si aprirà in piazza Cavour per ospitare sul suo palco tanti volti noti dell’economia, della politica e della società marchigiana per un confronto, moderato dal giornalista Maurizio Socci, su come “ridisegnare” la regione del futuro. A partire dalle 10, dopo i saluti del sindaco Valeria Mancinelli, si partirà con un approfondimento dedicato alla sicurezza sul lavoro. Con Bombardieri anche il gruppo di Responsabili territoriali della sicurezza della Uil e, in collegamento, Gabriele Storini, rappresentante di Cna all’interno dell’Opram, l’organo paritetico regionale dedicato al tema. Con il governatore Francesco Acquaroli, il presidente dell’Istao, Pietro Marcolini si affronterà quindi il tema dell infrastrutture. Dove “riconnettere” vale, come detto, per le infrastrutture fisiche e pere quelle digitali. “Su 236 interventi per portare la banda larga a tutti i cittadini – spiega Claudia Mazzucchelli, segretaria generale Uil Marche – sono solo 34 quelli realizzati. Ciò significa che in molti comuni, anche costieri, si viaggia tra i 2 e i 4 megabit al secondo, velocità totalmente inadatta all’utilizzo del web nel 2021. Pensate a tutte le difficoltà per la digitalizzazione delle imprese, l’e-commerce, l’internazionalizzazione, lo sviluppo dei servizi online delle pubbliche amministrazioni o alla dad per le scuole”. Tra i dibattiti ci saranno anche intermezzi. Alfonso Sabatino, direttore del Comitato Regionale ANPAS Marche, presenterà una simulazione di soccorso rispetto a un incidente sul lavoro e sono previsti anche intermezzi musicali con il Maestro Marco Santini. Nel pomeriggio, dalle 15, si affronterà con Francesco Maria Gennaro della Uil, il tema “Sport e lavoro”, illustrando le condizioni degli sportivi professionisti, spesso privi di tutele soprattutto se donne. Testimonianze in arrivo dal volley, con Giorgio De Togni e Federico Centomo, rispettivamente presidente e segretario generale dell’Associazione Italiana Pallavolisti, e dal calcio a 5 con gli interventi di Angelica Dibiase e Marta Penalver, portiere e laterale di Serie A con il Città di Falconara.  “Abbiamo scelto questo tema – prosegue la segretaria Mazzucchelli – perché il Covid e la lenta uscita dalla pandemia ha messo a nudo uno sfilacciamento della società che rischia di precludere una vera ripresa. Le Marche, in particolare, devono trovare la capacità di ricostruire. Vale per le comunità, vale per i rapporti tra datori e lavoratori, per i settori economici e della società civile, vale per le infrastrutture. La nostra ripartenza sarà possibile se ci sarà l’impegno comune di dialogare, di incontrarsi, di cooperare nel rispetto degli altri verso un obiettivo di benessere comune”. E ancora, tra un intervento e l’altro degli attori Lucia Fraboni e Francesco Favi: lavoro da coniugare con l’ambiente (con Roberto Danovaro, docente universitario e presidente della Stazione Zoologica “Anton Dohrn” e Alessandro Lucchetti, ricercatore Irbim CNR) e lavoro da integrare con la formazione (sul palco Antonio Spaziano, segretario generale Uil Scuola Marche, il presidente dell’Enfap Marche, Andrea Rossetti, e Federico Tiburzi, imprenditore del settore Legno. Il finale è dedicato alla riconnessione tra generazioni con il confronto tra il 73enne pensionato Ugo Grilli e Giulia Fava, 22enne volontaria del Servizio Civile. Nel corso di tutta la giornata sarà anche possibile accedere agli stand informativi allestiti ai lati del palco con tutti i servizi della Uil (consulenza fiscale, pensioni, consumatori) oltre a un info point dell’Anpas che effettuerà misurazioni della pressione arteriosa e saturazione ossigeno, misurazione della glicemia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uil in Tour ad Ancona, segretario Bombardieri: «Confronto necessario per ridisegnare il Paese»

AnconaToday è in caricamento