rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Porto

Msc Fantasia, nell'estate anconetana sono attesi 70mila crocieristi

A bordo della nave la tradizionale cerimonia del «Maiden Call» alla presenza delle principali autorità e istituzioni cittadine, dei rappresentanti del settore marittimo e del commercio

ANCONA - La città di Ancona ha celebrato oggi la stagione di MSC Fantasia con la tradizionale cerimonia di “Maiden Call”. Con una stazza lorda di 138.000 tonnellate, una lunghezza di 333 metri e un’altezza di 67 metri, MSC Fantasia è in grado di accogliere circa 4.000 passeggeri che potranno godere delle numerose escursioni previste in città e nei dintorni. MSC Fantasia giunta per la prima volta in città lo scorso 10 aprile, farà tappa ad Ancona ogni sabato fino al 4 settembre effettuando 22 scali e movimentando complessivamente circa 70 mila turisti.

VIDEO | Lo scambio di crest tra il comandante della nave da crociera e le istituzioni locali

Si legge nella nota: «Lo scalo di Ancona si conferma un porto centrale nella strategia di MSC Crociere, terzo brand crocieristico al mondo nonché leader in Europa, Sudamerica, Sudafrica e Paesi del Golfo. La destinazione di Ancona è poi molto gradita ai passeggeri, che stanno dimostrando grande interesse per le escursioni a terra libere introdotte dalla Compagnia a partire dallo scorso 1° aprile. Ad Ancona gli ospiti amano scoprire il Duomo San Ciriaco, un esempio unico in cui si fondono elementi romani, bizantini e gotici, o visitare monumenti di valore inestimabile come la Mole di Vanvitelli, l'Arco Clementino e l'Arco di Traiano percorrendo le mura medievali della città. Per gli amanti del sole e del mare sarà inoltre possibile staccare la spina e vivere momenti di relax lungo i 13 km di sabbia fine e piatta alla spiaggia di Senigallia».

MSCFantasia_Ancona-2Per celebrare MSC Fantasia è stata organizzata a bordo della nave, come da tradizione, la cerimonia marinara del «Maiden Call» alla presenza delle principali autorità e istituzioni cittadine, dei rappresentanti del settore marittimo e del commercio. A fare gli onori di casa sono stati il Comandante Antonio Sammartano e la Signora Stefania Vago che hanno dato il benvenuto a Ida Simonella, Assessore al Porto del Comune di Ancona, in rappresentanza del Sindaco Mancinelli e a Carlo Ciccioli, Consigliere regionale delle Marche, in rappresentanza del Presidente della Regione Marche Acquaroli, Gloria Sandra Allegretto, Vice Prefetto di Ancona e al Capitano di Corvetta Clara Iaselli in rappresentanza della Capitaneria di Porto di Ancona.

Alla cerimonia hanno partecipato altresì Giovanna Chilà Dirigente Demanio-Imprese e Lavoro Portuale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale in rappresentanza del Presidente Vincenzo Garofalo, il Comandante Vincenzo Amanti, Managing Director Rimorchiatori Gesmar di Ancona, il Comandante Antonio Pignataro, Presidente Ormeggiatori di Ancona, Roberto D’Arminio Direttore Agenzia delle Dogane, Gino Sabatini, Presidente della Camera di Commercio, Alberto Rossi, Presidente di Federagenti Ancona, Andrea Morandi, Presidente del Propeller Club Ancona e Rossella Pugnaloni, General Manager dell’Agenzia Marittima Le Navi.

Stefania Vago nell’augurare “buon vento” al Comandante e a tutto l’equipaggio di MSC Fantasia ha dichiarato «è una gioia celebrare oggi l’arrivo di MSC Fantasia ad Ancona, una cerimonia che per noi è motivo di particolare orgoglio e, per questo, desidero ringraziare tutte le autorità e le istituzioni che hanno reso possibile raggiungere questo importante traguardo che consentirà di portare in città oltre 70 mila turisti durante la stagione estiva. Come sapete io e la mia famiglia siamo particolarmente legati a questa città così come lo è MSC Crociere che crede fortemente nello sviluppo del territorio e del suo porto. Tanto da aver presentato un progetto per la costruzione di un nuovo terminal crociere al molo Clementino. Un progetto capace di generare notevoli benefici per il territorio, diretti e indiretti. A tal proposito vorrei sottolineare quanto sia importante che il molo sia dotato di sistemi di cold ironing per consentire l’elettrificazione da terra consentendo di ridurre al minimo le emissioni durante l’ormeggio».

Fabio Candiani, Direttore Vendite Italia di MSC Crociere, ha dichiarato: «La conferma di Ancona tra le mete delle nostre crociere estive testimonia la centralità del porto dorico nelle strategie presenti e future di MSC Crociere. Dopo due anni complessi finalmente si torna a respirare un’aria di normalità e di questo dobbiamo ringraziare in primo luogo la Regione, il Comune, la prefettura, l’Autorità Portuale, la Capitaneria di porto e tutte le istituzioni che hanno reso possibile la nostra presenza qui. MSC Fantasia, unica nave in Adriatico ad offrire agli ospiti la possibilità di godere dell’area Yacht Club – l’esclusiva nave nella nave con servizio a sei stelle - farà tappa ad Ancona partendo ogni domenica fino ad inizio settembre, offrendo un ricco itinerario che prevede tappe a Trieste, Bari, Corfù e la pittoresca città di Dubrovnik, oltre a Cattaro e Spalato».

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Msc Fantasia, nell'estate anconetana sono attesi 70mila crocieristi

AnconaToday è in caricamento