rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Attualità

Turismo, crollano le prenotazioni: pesano effetto guerra e caro energia

Nel report di Confcommercio emergono preoccupazioni anche in vista dell’estate per il contesto generale

ANCONA – Gli effetti della guerra tra Russia e Ucraina e il caro energia si stanno facendo sentire sul piano reale dell’economia del nostro Paese e delle Marche e le scelte sulle spese stanno incidendo in particolare nel settore della cultura e della filiera turistica. Mancano all’appello milioni di arrivi in tutto il Paese e le prospettive non sono incoraggianti soprattutto se si considerano le prospettive di consumo che prevedono un taglio di circa il 60%, stando alle risposte delle persone intervistate nell’ambito dell’indagine, su ristorazione, vacanze e cultura.

Il primo dato allarmante si registra per Pasqua, con quasi 8 milioni di italiani intenzionati a partire di cui solo 4 milioni hanno già concretamente programmato. Le stesse scelte di viaggio fanno capire come sia critica la situazione: spostamenti brevi e di corta durata e all’interno della regione di residenza per la metà dei vacanzieri; probabilmente un solo pernottamento e spesa nell’ordine dei 200 euro a persona tutto incluso, mentre solo il 6% opterà per mete estere, contro il 13% del 2019. Non sono le tipologie di destinazione, mare o montagna, a determinare le scelte in questo periodo ma le motivazioni: prime fra tutte, il bisogno di stare in relax con la propria famiglia o vivere un’esperienza di arte e cultura, anche solo visitando una città d’arte o un borgo. Preoccupazione anche in vista dell’estate anche se le indicazioni che provengono dai luoghi del Turismo marchigiano non sono al momento totalmente in linea con i dati in chiaroscuro di Pasqua: «C’è un clima di incertezza – spiega il Direttore Generale Confcommercio Marche e Segretario Generale Federalberghi Marche prof.Massimiliano Polacco –, che inevitabilmente intacca  le vacanze pasquali sulle quali, secondo i dati rilevati dal nostro Ufficio Studi Marche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, crollano le prenotazioni: pesano effetto guerra e caro energia

AnconaToday è in caricamento