rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Falconara Marittima

Lilt for women: per due giorni il Pergoli si illumina di rosa

L'associazione Lilt: “La prevenzione è l’arma vincente contro la pandemia cancro”

Ottobre è il mese della campagna di sensibilizzazione per la prevenzione dei tumori femminili. Quest’anno, più che in passato, i messaggi e i simboli di speranza devono trasmettere fiducia nelle persone per la possibilità che si riesca ad uscire il prima possibile dalla pandemia. Si legge nella nota: "Aderendo anche quest’anno all’invito della Lilt di Ancona ad illuminare di rosa il Centro Pergoli di piazza Mazzini a Falconara Marittima nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 ottobre l’amministrazione comunale dimostra ancora una volta la grande sensibilità e la volontà di rafforzare la collaborazione con la Lilt nel dare un forte segnale di fiducia e di attenzione proprio al problema del tumore femminile. Per rafforzare in concreto il messaggio della prevenzione, a partire da sabato 30 ottobre saranno disponibili gratuitamente presso il Centro Pergoli degli opuscoli della LILT con informazioni aggiornate ed utili per una corretta prevenzione dei tumori".

Prosegue il comunicato: "L’iniziativa vuole segnalare che in un periodo dove il Covid-19 ha monopolizzato l’attenzione di tutti non si deve però dimenticare che la patologia tumorale più frequente è quella che colpisce il seno e ha determinato circa 55.000 nuovi casi del 2020 con un trend in crescita, aggravato dal ritardo delle campagne di screening. L’impegno di giungere a una completa guaribilità del cancro al seno (attualmente attestato intorno all’80% a cinque anni dal trattamento) deve proseguire con maggiore energia".

Lo scenario complessivo che abbiamo di fronte e che dobbiamo superare è ancora rappresentato da alcune problematiche, peraltro amplificatesi con lo stato emergenziale sanitario da Covid-19:

• diagnosi precoci in donne sempre più giovani;

• uniformità territoriale dello screening, allargato all’ecografia;

• codificati periodici controlli clinico-strumentali per le donne già colpite dal cancro al seno;

• coinvolgimento attivo del mondo scolastico femminile (corretta informazione e insegnamento dell’autopalpazione). L’illuminazione di rosa dei monumenti e dei luoghi pubblici più importanti e significativi delle città italiane è senz’altro solo un simbolo, ma mai come in questo periodo, anche solo una immagine, un messaggio, possono rappresentare un abbraccio “virtuale” che la collettività dona proprio a sostegno di chi si trova in un momento di difficoltà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lilt for women: per due giorni il Pergoli si illumina di rosa

AnconaToday è in caricamento