rotate-mobile
Attualità

«Ampliamento dell'area di somministrazione», ma il titolare respinge tutto: «Mai ricevuto nessun verbale»

Il titolare di Timeless, Francesco Caiazza, respinge tutto affermando che, a un mese esatto dalle ricostruzioni fatte da fonti di polizia, non è stato recapitato nessun verbale

ANCONA - «Area di somministrazione bevande ampliata senza autorizzazione, con spazio non idoneo usato per dj set». Il titolare di Timeless, Francesco Caiazza, respinge tutto affermando che, a un mese esatto dalle ricostruzioni fatte da fonti di polizia, non è stato recapitato nessun verbale. 

«Preciso che quella sera è stato effettuato un verbale nel quale si attesta che è tutto perfettamente in regola. Nessuna superficie ampliata e nessun verbale di multa o sanzioni mai arrivate al nostro esercizio commerciale in quanto era tutto perfettamente a norma. Ci tengo a sottolineare che la prossima volta va interpellato il sottoscritto senza scrivere fandonie che questa volta lascio passare con una vostra smentita nonostante abbiate gia creato disagi e un grande danno di immagine. La prossima volta prenderemo altre vie per tutelare la nostra immagine. Abbiamo sia un colloquio con il sindaco che con il nostro avvocato Discepolo per tutelarci contro chiunque provi, senza riuscirci, a rovinare anche solo minimamente la nostra immagine più che apprezzata e riconosciuta nel panorama anconetano».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ampliamento dell'area di somministrazione», ma il titolare respinge tutto: «Mai ricevuto nessun verbale»

AnconaToday è in caricamento