Attualità

Test salivari, le farmacie promuovono l’eventualità: «Risorsa utile per lo screening»

In merito all’eventualità di utilizzare i test salivari per lo screening della popolazione diverse farmacie del capoluogo hanno dato parere positivo fornendo alcuni dettagli sull’importanza di far processare i risultati nelle proprie sedi

I test salivari potrebbero rappresentare un ulteriore spinta nella lotta al Covid. E’ quanto auspica l’assessore regionale alla Salute Filippo Saltamartini trovando il parere positivo di medici, operatori sanitari e oggi anche farmacisti. Raccogliendo le testimonianze di alcuni di loro, con sedi ad Ancona ma non solo, emerge grande ottimismo nell’eventuale introduzione di questa modalità meno invasiva rispetto ai tamponi rapidi e molecolari.

La sostanza è che questi farmacisti si dicono favorevoli all’introduzione dei test esaltando sia la facilità di esecuzione a invasività ridotta sia in termini prettamente analitici per effettuare costantemente uno screening preciso della popolazione.

Inoltre, non manca una specifica utile sulla modalità di esecuzione del test. Secondo il pensiero espresso, infatti, l’ideale sarebbe quello di effettuarlo in farmacia così che ci possa essere un operatore sanitario in grado di garantire il rispetto delle procedure di prelievo del campione, fondamentale ai fini di un corretto risultato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test salivari, le farmacie promuovono l’eventualità: «Risorsa utile per lo screening»

AnconaToday è in caricamento