Attualità

Tempo prolungato: il Comune studia una soluzione per riattivare il servizio

"Le recenti normative confermano non è consentito aggregare in uno stesso spazio alunni provenienti da classi diverse": così l'assessore alle Politiche Educative Tiziana Borini

Foto di repertorio

L'Amministrazione comunale dorica sta lavorando per individuare le possibili soluzioni che consentiranno la riattivazione per il prossimo anno scolastico del servizio di tempo prolungato. «In occasione dell'apertura delle iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica - si legge nella nota -  (aperte dal 24 maggio al 30 giugno) l'Amministrazione aveva già invitato i genitori interessati al tempo prolungato a presentare comunque la domanda per valutare l'entità della richiesta».

A breve i genitori che non avessero già presentato tale domanda saranno invitati ad inoltrarla in caso di necessità. «Le recenti normative confermano che va mantenuta la stabilità dei gruppi classe e che quindi non è consentito aggregare in uno stesso spazio alunni provenienti da classi diverse. Pertanto stiamo comunque valutando la possibilità di attivare il servizio laddove i numeri e le condizioni generali lo permetteranno» afferma l'assessore alle Politiche Educative Tiziana Borini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo prolungato: il Comune studia una soluzione per riattivare il servizio

AnconaToday è in caricamento