Attualità Camerano

Ristrutturazione e futuro del teatro. Sondaggio: il Comune "chiede" ai cittadini

Un sondaggio aperto a tutti cittadini di Camerano sul Teatro Maratti e sulla sua ristrutturazione che comprenderà, peraltro, tutto il complesso architettonico attiguo alla struttura

CAMERANO - Un sondaggio aperto a tutti cittadini di Camerano sul Teatro Maratti e sulla sua ristrutturazione che comprenderà, peraltro, tutto il complesso architettonico attiguo alla struttura. E’ questa l’iniziativa che il Comune di Camerano ha messo in campo al fine di poter condividere le scelte che riguardano questa importantissima area del centro storico. Il sondaggio può essere fatto in maniera duplice. La prima è on line recandosi sul sito del Comune di Camerano www.comune.camerano.an.it e cliccando al seguente link si potrà compilare il tutto comodamente da casa. La seconda prevede la scrittura manuale delle risposte per poi disporle in un’urna. I punti in cui fare questa operazione sono 13 e sono stati individuati fra i supermercati, bar, ristoranti e tabaccherie di Camerano. Tutti i cittadini potranno esprimere la loro opinione sino al 24 settembre 2023.

Le scelte per la riqualificazione del Teatro Maratti sono due: opzione A ristrutturazione del teatro con platea rivolta verso Piazza Roma; 150 posti a sedere. costo stimato circa 3 milioni di euro; opzione B ristrutturazione del teatro con platea rivolta verso Piazza Roma, 220 posti a sedere, con annessa Galleria e scala di emergenza esterna, da sottoporre ad autorizzazione della competente Soprintendenza. Costo stimato circa 4 milioni di euro. Ambedue le proposte sono state presentate durante un incontro pubblico in presenza e trasmesso on line il 28 luglio 2023, per chi volesse rivedere l’incontro al fine di approfondire il tema è possibile rivederlo cliccando questo link. 

“La ristrutturazione del Teatro Maratti e del complesso architettonico attiguo – ha dichiarato il Sindaco di Camerano Oriano Mercante – è una questione prioritaria per la città, i suoi abitanti e, naturalmente, per tutta la nostra amministrazione. E’ per questo che si è deciso di avviare questa campagna di ascolto, poiché ritengo fondamentale avere più informazioni possibili prima che si posi la prima pietra. Qui non parliamo solamente, e già è tantissimo, del Teatro, ma di una riqualificazione che caratterizzerà la piazza centrale del nostro centro storico per i prossimi decenni, con la nascita di un passaggio pedonale tra Piazza Roma e via Sotto le Mura. La dimensione dell’opera deve essere anche valutata in un’ottica finanziaria, poiché un intervento di questa importanza richiederà investimenti attraverso mutui che, naturalmente, non si estingueranno in poco tempo, ma si protrarranno negli anni. Inoltre, sempre in ottica economica, sono esclusi dai costi enunciati tutti quelli di gestione: dal personale ai costi di manutenzione degli spazi che dovranno poi aggiungersi all’investimento iniziale. Infine, ma non meno importante, l’uso che si farà di un’infrastruttura così importante che, alla luce degli investimenti, non potrà essere sfruttata come mera sala polifunzionale, ma che dovrà divenire il più importante centro culturale cittadino. Ecco perché invito tutti a partecipare al sondaggio e a dare la loro opinione non di “pancia”, ma dopo aver approfondito la questione e un’attenta riflessione”.

Dove rispondere al sondaggio

1.     SUPERMERCATO COAL “SAN GERMANO”

VIA DONATORI DEL SANGUE 8

2.     SI’ CON TE SUPERMERCATO

VIA LORETANA 124

3.     SI’ CON TE MARKET

VIA FAZIOLI 1

4.     TABACCHERIA MARCHETTI MARIA LUISA

VIA GIUSEPPE GARIBALDI 85

5.     TABACCHERIA CANUTI LORENA

VIA LORETANA 187

6.     TABACCHERIA RIDOLFI RINALDO

PIAZZA ROMA 5

7.     BAR DELLO SPORT DI ZAZZARINI LUCA

VIA LORETANA 64

8.     PIANO BAR

VIA LORETANA 124 B

9.     DED BAR DELLA PINETA

VIA PAPA GIOVANNI XXIII 44

10.  MAFFY CAMERA CAFE'

PIAZZA ROMA 33

11.  BAR PASTICCERIA RAGNINI

PIAZZA ROMA 43

12.  RISTORANTE HOTEL LA PERLA

VIA DIRETTISSIMA DEL CONERO 1/3

13.  PLACE44 BYELIOS

VIA DIRETTISSIMA DEL CONERO 44

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristrutturazione e futuro del teatro. Sondaggio: il Comune "chiede" ai cittadini
AnconaToday è in caricamento