Un ristorante incastonato nella roccia rosa: “Infra Saxa” aperta a Ferragosto

La particolare taverna incastonata tra la roccia rosa

La taverna Infra Saxa

Nel centro storico di Genga ha riaperto, per 29 giorni no stop, la taverna incastonata tra la roccia rosa e dedicata ai prodotti enogastronomici delle Marche. Aperta da fine luglio al 23 agosto, la taverna Infra Saxa sarà operativa anche domani per la giornata di Ferragosto, dalle 12 alle 24.

La Taverna Infra Saxa ha come salotto i vicoli del centro storico e la piazza dove c'è l'ingresso della casa natale di Papa Leone XII. La taverna, per il quarto anno consecutivo, custodisce prodotti enogastronomici della regione Marche che possono essere protagonisti di merende e degustazioni nonché aperitivi, pranzi e cene. La gestione è dell'imprenditore del food Paolo Sebastianelli che accompagna i turisti alla scoperta delle Marche da mordere e bere raccontando la storia e le peculiarità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento