Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Numero unico d'emergenza 112, bando della Svim per 44 operatori di call center

L'agenzia di sviluppo della Regione Marche cerca anche 12 profili professionali per ricoprire incarichi interni  

Foto di repertorio

All’interno del progetto di riorganizzazione e implementazione delle attività di Svim (l’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche), la società ha avviato una pubblica selezione per l’assunzione a tempo indeterminato di 12 profili professionali da inserire all’interno del proprio organico e, inoltre, una selezione pubblica per la copertura, mediante assunzione a tempo indeterminato, di altri 44 posti per “Operatore di call center Cur Nue 112” di cui 5 posti riservati alle categorie protette. I testi integrali dei relativi avvisi, che contengono i requisiti e tutte le altre informazioni indispensabili ai fini della partecipazione alle selezioni sono scaricabili sul sito www.svim.eu

I 12 profili professionali sono: 5 project manager, 5 financial specialist, un addetto all’area amministrazione e gestione finanziaria, un addetto di segreteria. La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata con modalità indicata nell’avviso, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 13 del 25 settembre 2020, esclusivamente via Pec. La data di presentazione della domanda sarà comprovata dalle risultanze del sistema informativo della Svim e va inviata a: svim.risorseumane@emarche.it indicando nell’oggetto: “Avviso pubblico Svim - Figura (indicando il codice selezione)”. 

Quanto al secondo bando, per la ricerca di 44 operatori di call center della Centrale Unica di Risposta – Numero Unico di Emergenza 112 (Nue 112), affidato alla Svim dalla Regione Marche, si formerà una graduatoria da utilizzare per l’assunzione a tempo indeterminato di 44 persone: 4 posti sono riservati a candidati beneficiari di cui all’art. 1, comma 1, della Legge n. 68/1999 e uno ai candidati che appartengono a una delle categorie di cui all’art. 18, comma 2, della legge 68/99 o delle categorie ad esse equiparate. L’operatore di call-center della Cur assume la qualifica di “incaricato di pubblico servizio” in quanto svolge la propria attività nell’ambito del servizio pubblico di emergenza 112. La domanda va presentata entro e non oltre le ore 13 del 15 settembre 2020.  Gli interessati potranno inoltrare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la procedura informatica messa a disposizione della Svim e dovrà essere compilata telematicamente accedendo al seguente link: https://iolavoronelpubblico.it/bandi/svim_occ/accedi.php 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Numero unico d'emergenza 112, bando della Svim per 44 operatori di call center

AnconaToday è in caricamento