rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Svem, la Giunta Acquaroli nomina il nuovo Cda

La Giunta regionale ha designato i tre componenti del Consiglio di Amministrazione di Svem (Sviluppo Europa Marche). Tra questi, verrà a sua volta nominato dall’Assemblea dei soci il presidente

La giunta regionale, che si è riunita questa mattina, ha designato i tre componenti del Consiglio di Amministrazione di Svem (Sviluppo Europa Marche). Tra questi, verrà a sua volta nominato dall’Assemblea dei soci il presidente. «Si tratta di Andrea Santori, Monica Mancini Cilla e Tablino Campanelli, ritenuti meritevoli dell’incarico per le particolari doti professionali. L’organo di amministrazione, infatti, è costituito da un amministratore unico, cioè un consiglio di amministrazione composto da tre membri, di cui almeno uno a rappresentanza del socio maggioritario,  quindi della Regione». Così si legge nella nota. 

«Come si ricorderà la Società a responsabilità limitata “Sviluppo Marche srl” (Svim) è stata trasformata lo scorso anno in “Sviluppo Europa Marche Srl” con una legge regionale che definisce la composizione, le competenze e il funzionamento della nuova società a capitale interamente pubblico e che opererà prevalentemente a favore della Regione e di eventuali soci pubblici, che potranno essere gli enti locali, le Università e le altre forme associative tra enti pubblici. La principale funzione della SVEM è quella di elaborare e attuare progetti di sviluppo territoriale, nazionali e regionali, derivanti dall’Unione Europea». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svem, la Giunta Acquaroli nomina il nuovo Cda

AnconaToday è in caricamento