Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

SuperEnalotto, il vincitore si fa vivo col tabaccaio: «Mi ricorderò di te»

Gianmario Mennecozzi, il titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dove ieri sera è stato centrato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto. "Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore - aggiunge Mennecozzi - forse la voce era 'camuffata' in qualche modo per non farsi riconoscere"

Ieri al SuperEnalotto sono stati vinti 156 milioni di euro con una schedina di 2 euro. A Montappone ovviamente non si parla d'altro. Il piccolo paesino nelle Marche è meta di un laico e curioso pellegrinaggio oggi dai borghi vicini.

Montappone, il vincitore del 6 al SuperEnalotto chiama il tabaccaio

"Stamani ho ricevuto una telefonata da parte di un uomo che mi ha ringraziato per la vincita, dicendomi che si ricorderà di me". A raccontarlo all'Ansa è Gianmario Mennecozzi, il titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dove ieri sera è stato centrato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto. "Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore - aggiunge Mennecozzi; forse la voce era 'camuffata' in qualche modo per non farsi riconoscere. Mi auguro soltanto che sia uno del paese e che possa contribuire a fare del bene alla comunità". La piccola tabaccheria, lungo la strada provinciale che taglia in due questo borgo marchigiano di nemmeno 1.700 anime, è stata presa d'assalto da curiosi e giornalisti. È presente anche il sindaco Mauro Ferranti che al fortunato vincitore fa appello per contribuire alla realizzazione di qualcosa di "utile e importante per il nostro paese, come ad esempio una casa di riposo per anziani".

Paola, insegnante nella vita di tutti i giorni e moglie del titolare della tabaccheria, suggerisce al vincitore di "contribuire all'acquisto dei vaccini anti Covid". Davanti alla ricevitoria c'è anche tempo di ridere e scherzare: un paio di persone del posto si sono presentate con la schedina del Superenalotto per ritirare le rispettive vincite di uno e cinque euro. Si tratta della quarta vincita più alta di sempre mai centrata in Italia.

SuperEnalotto, le regioni più premiate della storia

Il Jackpot centrato questa sera è il secondo "6" realizzato nelle Marche  nella storia del SuperEnalotto: la vincita di prima categoria mancava in regione dal 9 agosto 2000, quando a Fermo venne conquistato il Jackpot da 10,1 milioni di euro. Nella storia delle regioni più premiate dalle vincite di prima categoria, la Campania è sempre al primo posto con 18 “6”, seguita dal Lazio con 16. Alle sue spalle l'Emilia Romagna con 13 e la Puglia con 10, poi la Toscana con 9. Sono invece tre le regioni che dal 1997 a oggi non hanno mai realizzato un “6”: si tratta di Valle d’Aosta, Trentino e Molise.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SuperEnalotto, il vincitore si fa vivo col tabaccaio: «Mi ricorderò di te»

AnconaToday è in caricamento