rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità

Offerte snervanti al telefono, c’è la svolta: stop al telemarketing senza regole

Il Registro pubblico delle opposizioni permetterà di bloccare anche i numeri di cellulare indesiderati oltre quelli fissi

ANCONA- In difesa dei consumatori, continuamente vessati dalle ripetute offerte telefoniche e di un telemarketing che sta diventando selvaggio e senza regole. Con queste premesse, entro il prossimo 31 luglio, il Registro pubblico delle opposizioni adempirà all’ultimo decreto legge (139/2021 firmato a dicembre) consentendo ai cittadini di impedire l’arrivo delle chiamate pubblicitarie anche dai cellulari – oltre che la telefonia fissa, già attiva - attraverso pochi e semplici passaggi. In questo modo, qualora il numero chiamato si trovi all’interno della lista, si rischiano multe fino a 20 milioni di euro o, per l’imprese, fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente. La modifica era attesa, di fatto, dal 2018 quando iniziarono ad arrivare sempre più frequenti le lamentele dei clienti agli operatori telefonici.

L’ultimo problema da risolvere riguarda i call center stranieri. Servirà proteggere i consumatori anche da questi, qualora non si adeguino alla normativa, e per farlo sarà fondamentale l’ausilio della tecnologia. Esistono già delle App in grado di raggiungere il risultato sperato, andranno solo testate per consentirle un definitivo upgrade.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offerte snervanti al telefono, c’è la svolta: stop al telemarketing senza regole

AnconaToday è in caricamento