Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Sappanico

Spesa a domicilio nelle frazioni, Mecarelli: «Sarà una svolta per i cittadini»

L'idea dell'Associazione Anti Degrado prende vita con la collaborazione di attività commerciali. Sabato, a Sappanico appuntamento con "Sappanico&Brace", la prima iniziativa di aggregazione che farà da apripista a questo progetto ambizioso

ANCONA- Una serie di iniziative, organizzate dall’Associazione Anti Degrado in collaborazione con attività commerciali del territorio, dalle macellerie ai fiorai, per animare le frazioni durante l’estate e non solo. Domani, sabato 15 giugno, a Sappanico va in scena “Sappanico&Brace”, il primo di alcuni appuntamenti per richiamare cittadini e visitatori. Un momento di aggregazione con il coinvolgimento di commercianti anconetani, in questo caso "Antica Macelleria Italiana", che farà da apripista ad un progetto ben più ampio: la spesa a domicilio nei borghi. «Abbiamo voluto organizzare questa iniziativa, autofinanziata, per creare aggregazione e dare nuovi servizi agli abitanti delle frazioni, come la spesa a domicilio. Presto i cittadini potranno ordinarla telefonicamente in determinati negozi con i quali stiamo collaborando nella realizzazione di questi eventi- spiega Fabio Mecarelli, presidente Associazione Anti Degrado, nonché consigliere comunale di FdI-. Un servizio del genere è una svolta, un grande aiuto per i cittadini. Stavamo lavorando da tempo a questo progetto e ora si sta concretizzando». Come mai c'è bisogno di un servizio del genere  nei borghi? «Perché mancano stabili dove poter aprire negozi- dice Mencarelli-. Ecco quindi che, partendo da iniziative come quella di sabato (“Sappanico&Brace” ndr), andiamo a portare i servizi necessari e lo facciamo in collaborazione con il Comune che ci ha dato il patrocinio. Devo dire, e questo a prescindere dal fatto che sono un consigliere di maggioranza, che questa amministrazione è disposta a riqualificare i borghi e accetta di buon grado le proposte dell’Associazione Anti Degrado».  

Un importante passo in avanti per ridare vita ai borghi... «Vediamo come reagiscono i cittadini. Se apprezzeranno l’idea della spesa a domicilio allora ci spingeremo oltre: uno dei nostri obiettivi è quello di portare nelle frazioni anche il mercato. Siamo una piccola associazione, ma abbiamo grandi progetti». Oltre a quella di sabato in programma ci sono altri appuntamenti? «Presto ne faremo un altro, mi hanno contattato degli esercenti per realizzare un evento simile. Si sta creando una rete con attività commerciali delle più svariate tipologie, dalla macelleria al fioraio. Mi fa davvero piacere, c’è attenzione da parte dei negozianti per questi territori che, effettivamente, hanno bisogno di servizi». Intanto, domani, sabato 15 giugno, al via la prima iniziativa a Sappanico con “Sappanico&Brace”, una merenda in compagnia gustando carni cotte alla brace. L’appuntamento è dalle 17:00 alle 20:00 nel parcheggio della frazione. L'evento, organizzato dall’Associazione Antidegrado in collaborazione con “Antica Macelleria Italiana” e con il patrocinio del Comune di Ancona, è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesa a domicilio nelle frazioni, Mecarelli: «Sarà una svolta per i cittadini»
AnconaToday è in caricamento