Attualità

Ambiente e sostenibilità, Ancona celebra la tappa green di “Puliamo la tua piazza”

Si è svolta a piazza Cavour la tappa anconetana del road show organizzato dalla società fiorentina Gorent. Per il Comune di Ancona era presente l’assessore all’ambiente Michele Polenta che si è soffermato sul messaggio da trasmettere alla cittadinanza

Michele Polenta e Furio Fabbri

E’ stata una giornata, quella di venerdì scorso, all’insegna dell’ambiente e della sostenibilità per la città di Ancona, che ha ospitato a Piazza Cavour la sesta tappa del road show “Puliamo La tua Piazza”, patrocinato dal Comune di Ancona e ideato dalla società fiorentina Gorent, in collaborazione con Renault Trucks Italia, per diffondere nel Paese i valori della mobilità sostenibile e la ricerca di un nuovo concetto di benessere sociale. L’appuntamento dorico, che si aggiunge ai precedenti di Firenze, Lucca, Roma, Napoli e Bari, ha portato nelle Marche un forte messaggio di sensibilizzazione ambientale e transizione energetica, ma ha anche presentato innovativi mezzi elettrici per l’igiene urbana e la raccolta dei rifiuti.

«Quest'evento costituisce un punto di partenza come messaggio trasmesso alla cittadinanza. In senso generale, invece, conferma il ruolo centrale della politica ambientale del Comune – ha sottolineato Michele Polenta, Assessore all’Ambiente del Comune di Ancona, inaugurando il road show - Ancona sta già investendo moltissime risorse in progetti legati alla mobilità elettrica a 360 gradi, dal trasporto pubblico locale ai mezzi della polizia municipale, fino alla mobilità e ai parcheggi delle aziende partecipate. Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti, questo evento è un'esperienza importante per la nostra amministrazione. Anconambiente già utilizza mezzi a metano e GPL, però valuta anche l’elettrico perché la città soffre il problema delle polveri sottili e dell’inquinamento atmosferico. Scegliere mezzi alimentati da fonti rinnovabili migliorerebbe la qualità dell’aria ma anche il sonno dei cittadini anconetani, visto che la raccolta rifiuti viene svolta principalmente in orari notturni».

«Preserviamo la salute dell’ambiente e delle persone e, come facilitatori della transizione energetica, nel Gruppo Gorent rivolgiamo lo sguardo a combattere quello che da sempre consideriamo il principale nemico della salute, le emissioni di CO2  – ha spiegato  Furio Fabbri, Presidente e Amministratore delegato di Gorent S.p.A - Per dirigerci verso un futuro davvero sostenibile, lavorando sui territori, ci impegniamo su progetti importanti dal punto di vista ambientale, che sono da portare all’attenzione del pubblico. Riteniamo quindi prioritario parlare ai cittadini, valorizzare i nostri clienti e coinvolgere le persone sensibili all’ambiente nei nostri progetti. Di fatto, operiamo con scelte concrete, come l’utilizzo di veicoli industriali elettrici. La prospettiva di mercato va nella direzione della scomparsa del motore termico in 5 anni: siamo i primi a percorre una strada già pronta».

La collaborazione con Renault Trucks Italia, suggellata dalla consegna del primo veicolo industriale 100% elettrico in Italia, Renault Trucks D Wide Z.E., segna l’inizio di una “rivoluzione green” verso la mobilità elettrica anche nell’ambito dei servizi di igiene pubblica per ridurre le emissioni inquinanti e migliorare la qualità dell’ambiente. La riduzione delle emissioni inquinanti (CO2, NOx, ecc.) è una priorità non più rinviabile, e l’azienda si adegua anche alle nuove disposizioni normative che molte città italiane stanno adottando. Questo il tema toccato, nel corso del suo intervento da Pierre Sirolli, Amministratore Delegato di Renault Trucks Italia: «Le scelte che facciamo oggi definiscono il mondo in cui viviamo domani. Da produttore responsabile, dobbiamo considerare, in tutte le nostre azioni, come ridurre l'impatto climatico, utilizzare al meglio le risorse del mondo e condurre il business in modo più responsabile. I veicoli elettrici sono una pietra angolare della nostra strategia e abbiamo la chiara ambizione di diventare leader in questo settore. Puntiamo ad una penetrazione di vendita dei veicoli elettrici ad un livello del 10% dei nostri volumi totali nel 2025, del 35% nel 2030 con l'ambizione complessiva di essere al 100% senza combustibili fossili a livello di flotta in esercizio nel 2050. Dal 2019, Renault Trucks è al fianco dei Clienti con la Gamma di veicoli Z.E. (Zero Emission), 100% elettrici su misura, con PTT da 3,1 t a 26 t e autonomia fino a 400 km. Una gamma completa per rispondere alle esigenze della distribuzione urbana, dell’edilizia e dell’igiene urbana. Siamo orgogliosi di essere Main Partner dell’evento Puliamo la tua Piazza. Il roadshow sarà un primo passo concreto verso questa transizione energetica nel settore dell’igiene urbana, permettendo a tutti di toccare con mano il nuovo Renault Trucks D Wide Z.E. e di conoscere da vicino la qualità e l’efficienza del veicolo elettrico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente e sostenibilità, Ancona celebra la tappa green di “Puliamo la tua piazza”

AnconaToday è in caricamento