Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Sirolo

Sirolo, l’App per le spiagge scatena l’ira dei turisti: «Non ci vogliono, prenotare è impossibile»

Decine di turisti e di gestori di strutture ricettive fuori Sirolo si sono lamentati con le modalità di prenotazione spiagge attraverso l’App che concede ai residenti e alle strutture sirolesi 48 ore di anticipo per prenotarsi rispetto agli altri

Impazzano le proteste sui social e non solo da parte di turisti contro l’app Ibeach per quel che concerne la prenotazione online delle spiagge di Sirolo (Urbani, Due Sorelle, San Michele, Sassi Neri e Frate). Le lamentele, a cui si sono uniti anche i titolari delle strutture ricettive di fuori Sirolo, riguardano le modalità che consentono ai residenti (con il codice fiscale) e ai residenti nelle strutture sirolesi (attraverso un apposito codice) di potersi prenotare con 48 ore di anticipo rispetto agli altri.

Una modalità, secondo i delusi, che favorirebbe soltanto Sirolo e i sirolesi chiudendosi a tutto il resto del circondario e delle Marche che vorrebbe beneficiare pienamente della bellezza delle spiagge. Gli esercenti, in questi giorni, stanno raccogliendo le rimostranze (c’è chi minaccia di non tornare a pernottare più nei comuni limitrofi, ad esempio, per l’impossibilità di prenotare) per presentare un documento alla Regione Marche al fine di disciplinare diversamente la normativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sirolo, l’App per le spiagge scatena l’ira dei turisti: «Non ci vogliono, prenotare è impossibile»

AnconaToday è in caricamento