Attualità

3vs3, i Silverback verso il mondiale Red Bull: anche “Gimbo” sosterrà capitan Bartolucci

Sabato 16 ottobre a Roma, allo Scalo San Lorenzo, scatterà il mondiale 3vs3 di basket organizzato dalla Red Bull. Allo start anche i “dorici” dei Silverback capitanati da Leonardo Bartolucci, cugino di Gimbo Tamberi

Cresce l’attesa per il mondiale della Red Bull Half Court 3vs3 che il 16 ottobre andrà in scena allo Scalo San Lorenzo di Roma. Tra le 16 squadre partecipanti ci saranno anche i Silverback capitanati dall’anconetano doc Leonardo Bartolucci, tra le altre cose cugino del campione olimpico nel salto in alto Gianmarco Tamberi. Nella “corte” del Dorico, il campetto da basket su cui si sono sfidate intere generazioni di anconetani e non solo, è andata in scena questa mattina (8 ottobre) proprio la conferenza stampa dei Silverback – un nome che parla da sempre anconetano – in vista del grande impegno:

«L’organizzazione Silverback è nata ormai nel 2015 e inizialmente si è dedicata sì alla pallacanestro ma anche ad altri eventi sportivi e non solo – ha spiegato lo speaker Nicola Gioacchini – Con il tempo ci siamo evoluti organizzando contest, street art fino a divenire un vero e proprio brand anche di abbigliamento. Siamo ad una settimana dall’impresa, i ragazzi rappresenteranno l’Italia al meglio e sono molto carichi».

Il team, composto da Silvio Stanzani, Matteo Caridà, Bryan Piantini e dal capitano Leonardo Bartolucci, sarà accompagnato da due videomaker e un fotografo – come ribadito dal responsabile della comunicazione Paolo Stefanelli – e darà la possibilità attraverso i propri canali social di prenotare un posto nell’arena per tifare da vicino:

«Abbiamo partecipato alle tappe di Roma, Bologna e Ancona dove abbiamo strappato il pass per le finali nazionali di Roma. Vincere il titolo italiano nella Capitale è stata una delle più grandi emozioni della mia vita – ha spiegato Bartolucci – Siamo supportati da un grande pubblico, Silverback è più di una semplice squadra. Con l’occasione voglio ringraziare lo staff, gli sponsor ma anche l’amministrazione comunale nella persona dell’Assessore allo sport Andrea Guidotti per tutto l’aiuto che ci ha sempre offerto. Tamberi? Gimbo è mio cugino, sarà al nostro fianco. Non poteva perdersi questa competizione».

Presente anche l’assessore Andrea Guidotti che ha tenuto a fare un particolare in bocca al lupo ai ragazzi: «Siamo sempre vicini ai giovani e queste iniziative. Andate e fatevi onore puntando su quelle che sono le vostre capacità. Noi saremo qui ad aspettarvi pronti ad accogliervi in festa dopo questo ulteriore grande traguardo raggiunto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

3vs3, i Silverback verso il mondiale Red Bull: anche “Gimbo” sosterrà capitan Bartolucci

AnconaToday è in caricamento