rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Sciopero lavoratori Poste, l’azienda replica: «Previste assunzioni nelle Marche»

Poste Italiane informa che nel prossimo triennio sono previsti circa 25mila nuovi ingressi in tutta Italia, di cui 26 previsti per il 2022 solo nelle Marche

ANCONA - In riferimento allo sciopero proclamato oggi da alcune sigle sindacali, Poste Italiane informa che nel prossimo triennio sono previsti circa 25mila nuovi ingressi in tutta Italia, di cui 26 previsti per il 2022 solo nelle Marche. «Di questi- commenta l’azienda- 15 portalettere sono stati confermati a tempo indeterminato lo scorso 1 marzo, e andranno a sommarsi a 7 consulenti finanziari e 4 operatori di sportello che verranno assunti in regione nel corso dell’anno». 

«Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia in tutto il Paese e in tutti i settori, Poste Italiane comunica che nelle Marche nel biennio appena trascorso sono stati assunti 78 giovani- prosegue la nota- 23 nel 2020 e 55 nel 2021, fra addetti allo sportello, consulenti finanziari e portalettere. Numeri che sono destinati a crescere nel corso del prossimo triennio con l’obiettivo di garantire un servizio sempre migliore ai cittadini». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero lavoratori Poste, l’azienda replica: «Previste assunzioni nelle Marche»

AnconaToday è in caricamento