rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità San Paolo di Jesi

La Fipill festeggia 50 anni di attività, Claudio Ricci: «Il segreto del successo è nel gioco di squadra»

L’azienda specializzata nella produzione di pulegge in alluminio è stata fondata il 23 marzo 1973 da Silvano Ricci e Pierino Landi

SAN PAOLO DI JESI- La Fipill compie 50 anni di attività, grande festa con i 33 dipendenti, i clienti italiani ed esteri, con i fornitori, gli amici e i dipendenti in pensione. Un traguardo importante per l’azienda specializzata nella produzione di pulegge in alluminio, un metallo leggero, resistente e totalmente riciclabile, utilizzato per elettrodomestici, climatizzazione, agricoltura e automotive. L’azienda è stata fondata il 23 marzo 1973 da Silvano Ricci e Pierino Landi, oggi al timone ci sono Claudio Ricci e i due figli Riccardo (al settore commerciale) e Roberto (al reparto qualità). Anche Tania, la figlia di Pierino Landi, lavora nell'azienda. Originariamente la sede dell’officina Fipill si trovava a Jesi, per poi trasferirsi 5 anni più tardi a San Paolo di Jesi occupando una superficie di 800 mq, oggi divenuti 2.500 mq. «Cinquant’anni di storia aziendale vogliono dire un bagaglio di esperienze e conoscenze, acquisite dal continuo confronto con i clienti per trovare le migliori soluzioni. Ricordo quella volta che un cliente mi portò da un grande produttore di scooter elettrici che aveva un problema con la trasmissione di potenza- afferma Claudio Ricci-. Noi con la nostra esperienza abbiamo trovato una soluzione e realizzato un prototipo che è stato approvato. È così partita la produzione con risultati soddisfacenti sia per noi che per il nostro cliente».

La Fipill è specializzata nella produzione di particolari meccanici customizzati per soddisfare le varie richieste dei clienti. I prodotti si possono trovare sulle piattaforme di manutenzione degli aerei Boeing, negli yacht, nelle incubatrici dei pulcini e persino nelle macchine per la riabilitazione. Il traguardo dei 50 anni è stato raggiunto grazie ad un intenso lavoro, al processo di continua crescita e di continua trasformazione che ha coinvolto tutta l'azienda. Una crescita necessaria, a livello di personale qualificato, di strutture e di macchinari, per reggere il passo con i tempi e raggiungere nuove dimensioni e nuove tecniche produttive. «Il segreto del successo è nel gioco di squadra- dichiara Ricci-. Si vince insieme, siamo tutti interdipendenti e quindi la mia azienda è davvero di tutti. Non amo i fuoriclasse, preferisco uomini normali che insieme fanno una grande squadra. Questa filosofia ci ha portato qui, ma sono sicuro che è quella giusta anche in momenti difficili».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fipill festeggia 50 anni di attività, Claudio Ricci: «Il segreto del successo è nel gioco di squadra»

AnconaToday è in caricamento