rotate-mobile
Attualità

Salesi, il reparto di Ginecologia è in affanno: c'è preoccupazione

L’allestimento di altri due posti di pronto soccorso Covid nel reparto al terzo piano complica una situazione già di per sé delicata

Il Salesi di Ancona ancora una volta nella morsa del Covid. In particolare, in questo caso, è il reparto di Ginecologia a finire sotto i riflettori perché ritenuto seriamente in affanno visto il momento delicato. Nello specifico, l’allestimento di ulteriori due posti di pronto soccorso Covid all’interno del reparto collocato al terzo piano complicherebbe ancor di più le operazioni andandosi ad aggiungere ad una carenza esistente di personale in un contesto di aumento di carichi di lavoro.

L’allarme è arrivato direttamente dai sindacati (in particolare la Fp Cisl) che, prendendo atto dei dieci pazienti Covid ricoverati nella struttura tra cui sette non vaccinati e due bambini in età non vaccinabile, aveva invitato la direzione a velocizzare i lavori nell’area pronto soccorso proprio per ovviare a queste problematiche.

Nei prossimi giorni sarà in programma un incontro tra le parti per capire le possibili soluzioni da adottare. Sicuramente la durata dei lavori, ritenuta dai sindacati eccessivamente lunga, sta incidendo in negativo e qualora dovesse esserci un’accelerata il problema potrebbe rientrare nei ranghi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salesi, il reparto di Ginecologia è in affanno: c'è preoccupazione

AnconaToday è in caricamento