rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità Sappanico / Frazione Sappanico

Cartello sul rudere da abbattere, ma senza data di inizio lavori. Manarini: «Una formalità, questione di giorni»

La mancanza di riferimenti temporali ha suscitato non poca preoccupazione tra gli abitanti della frazione che da anni attendono l’abbattimento dell’edificio di proprietà del Comune e la realizzazione di un parcheggio

ANCONA- «La data di inizio e fine lavori non c’è perché deve essere fatta formalmente la consegna dell’opera». L’assessore ai lavori Pubblici Paolo Manarini spiega perché nel cartello del cantiere affisso da una settimana sul rudere da demolire a Sappanico, sono stati lasciati vuoti i campi relativi alla data di inizio e fine lavori. Una mancanza che ha suscitato non poca preoccupazione tra gli abitanti della frazione che da anni attendono l’abbattimento dell’edificio di proprietà del Comune e la realizzazione di un parcheggio. «Il cartello è già stato messo perché il cantiere sta per iniziare, non c’è niente di strano. Il contratto è stato firmato, manca solo la consegna dell’opera che avverrà a giorni. A quel punto verranno scritte le date di inizio e di fine lavori. Credo che nel giro di qualche settimana l’edificio sarà demolito» assicura Manarini.

331548148_1498254710711336_8460130399119867954_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartello sul rudere da abbattere, ma senza data di inizio lavori. Manarini: «Una formalità, questione di giorni»

AnconaToday è in caricamento