rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Ancona-Pescara, viabilità: «Nulla fuori dall’ordinario, il piano sarà ripetuto»

Per favorire il flusso dei tifosi al Del Conero è stato studiato un apposito piano per la viabilità che verrà ripetuto in altre particolari occasioni

Per Ancona-Pescara, il derby dell’Adriatico che tornava ieri al Del Conero dopo l’ultima volta datata 2008, gli addetti all’ordine pubblico avevano messo a punto un particolare piano anche alla viabilità. Piano che prevedeva alcune chiusure e alcune deviazioni nelle vie limitrofe all’impianto di Passo Varano sin dalle 16.30 (un’ora prima rispetto al calcio d’inizio delle 18) per favorire l’afflusso dei tifosi sugli spalti. Oggi (23 dicembre), nel giorno seguente alla sfida terminata 1-1 senza particolari problemi all’entrata e all’uscita, è arrivato anche il bilancio da parte del Comandante della Polizia Locale Liliana Rovaldi:

«Non ci sono state lamentele fuori dall’ordinario – ha spiegato la Rovaldi – Queste situazioni anomale per la viabilità avvengono per forza di cose e sono frutto di decisioni che arrivano dall’alto in occasione di eventi del genere. C’è una regia a monte da parte del Gos (Gruppo Operativo di Sicurezza) che riunisce tutti gli enti preposti all’ordine pubblico per garantire la sicurezza dei tifosi. Il personale è risultato adeguato e l’interazione con le altre forze di polizia ha funzionato perfettamente. Sarà ripetuto anche in futuro quando capiteranno partite analoghe? Molto probabilmente sì».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Pescara, viabilità: «Nulla fuori dall’ordinario, il piano sarà ripetuto»

AnconaToday è in caricamento